Cava de’ Tirreni, avviso del Comune stabilisce ordine precedenza per le vaccinazioni: e la terza dose?

0
358

E’ di oggi un avviso diffuso dal Comune di Cava de’ Tirreni con cui per ragioni di ordine pubblico si invita la cittadinanza a seguire un certo ordine di precedenza nelle vaccinazioni.

In pratica, precedono tutti quelle categorie che hanno l’obbligo di vaccinarsi, come i dipendenti delle forze dell’ordine, poi le prime dosi, quindi le seconde dosi ma su convocazione, poi fragili ed ottantenni, quindi quelli convocati dalla piattaforma regionale.

Chi non rientra in queste categorie è invitato a non presentarsi presso i centri vaccinali.

La domanda sorge spontanea: chi deve fare, e anche da un pezzo, la terza dose, cosa fa?

Insomma, al solito la comunicazione del sindaco Servalli è lacunosa e superficiale in tema di vaccinazioni, ma quello che più fa andare in bestia i cavesi sui social è il fatto che la nostra città sembra essere sempre la cenerentola della provincia di Salerno.

C’è da chiedersi, ma il sindaco Servalli invece di fare questi avvisi perché, oltre a comunicare un po’ più come conviene ad una carica istituzionale, non si dà da fare, alza la voce e magari impara pure a sbattere i piedi per terra nei riguardi delle autorità sanitarie regionali per avere più vaccini per la nostra città?

E, ancora, in tutto questo dove sta il nostro concittadino Giovanni Baldi, direttore del distretto sanitario? Magari se ogni tanto facesse sentire la sua voce in proposito i cavesi l’apprezzerebbero.

E le opposizioni cosa aspettano per far sentire la loro voce e magari chiedere conto e ragione ad autorità sanitarie e politiche locali e regionali?

In conclusione, poveri cavesi, abbandonati da tutti e in tutto. Ognuno si salvi da solo. Se può.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.