Cava, da lunedì prossimo niente più mezzi pesanti in città

0
165

Il sistema di pesatura elettronica consente la rilevazione in automatico del peso dei mezzi, sbloccando di fatto il limite delle 7,5 tonnellate ed estendendolo fino a 42 tonnellate in autostrada

Il sindaco Vincenzo Servalli ha partecipato stamattina a Salerno all’incontro voluto dal Prefetto Francesco Russo sulla sperimentazione del nuovo servizio di pesatura elettronica dei mezzi pesanti in funzione sull’autostrada A3 nel tratto Cava de’ Tirreni – Salerno, che permetterà il transito dei mezzi fino a 42 tonnellate.

Ad illustrare il nuovo sistema, unico al mondo, sono stati il Dirigente dell’ufficio ispettivo del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, ing. Placido Migliorino, l’Amministratore delegato di Autostrade Meridionali s.p.a., ing. Luigi Massa, l’Amministratore delegato di Movyon, dott. Lorenzo Rossi, il prof. Edoardo Cosenza dell’Università Federico II di Napoli.

Il sistema di pesatura elettronica, al via dal prossimo lunedì, consente la rilevazione in automatico del peso dei mezzi, sbloccando di fatto il limite delle 7,5 tonnellate ed estendendolo fino a 42 tonnellate.

Ciò consentirà alla gran parte dei mezzi pesanti di evitare i percorsi urbani con notevoli benefici di traffico e ambientali soprattutto per le strade di Cava de’ Tirreni.

I mezzi con peso superiore invece saranno individuati e indirizzati a percorsi alternativi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.