Cava, Cirielli: «Terreno di gioco del “Simonetta Lamberti” non idoneo? E’ inaccettabile, intervenga il Sindaco»

0
94

“L’Amministrazione comunale di Cava de’ Tirreni garantisca la totale agibilità dello stadio “Simonetta Lamberti”. A partire dall’adeguamento del terreno di gioco che non sarebbe idoneo ad ospitare le partite di calcio”.

Lo dichiara, in una nota, il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Italo Cirielli, che si schiera al fianco dei tifosi della Cavese.

“E’ inaccettabile -denuncia Cirielli- che, dopo aver speso migliaia di euro di soldi pubblici (tra finanziamenti per le Universiadi e fondi comunali) per la riqualificazione dello stadio ed aver costretto la Cavese a giocare per un anno a Castellammare di Stabia, ci ritroviamo a dover affrontare vecchi problemi che pensavamo fossero risolti. Ma, a quanto pare, alle chiacchiere non sono seguiti i fatti”.

Auspico, quindi, un intervento immediato da parte del sindaco Vincenzo Servalli, perché lo stadio “Simonetta Lamberti” così come la Cavese, oltre a costituire un vanto per la nostra città e rappresentare i simboli della sportività cavese, sono anche una importante opportunità economica, a livello pubblicitario e turistico, che sarebbe una follia sprecare” conclude Cirielli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.