Cava, ancora non rispettato in via Cinque il divieto di transito

0
167

Non c’è pace per via Gaetano Cinque. La strada che mette in comunicazione le frazioni di San Cesareo e Castagneto (oltre che Corpo di Cava e Dragonea di Vietri sul Mare) con la SS 18 e il centro di Cava de’ Tirreni continua a essere esposta a rischi e pericoli a causa di automobilisti indisciplinati e della mancanza di controlli.

La strada due giorni fa fu protagonista del cedimento di una delle due barre limitatrici senza, per volere del fato, danni a cose o persone, ogg invece vede il passaggio reiterato di automobilisti sulla sua carreggiata nonostante il divieto di transito.

Come previsto dall’Ordinanza del Sindaco n. 71 del 19/02/2019, via Cinque viene chiusa al transito pedonale e veicolare ogni volta che viene diramata l’allerta meteo di colore arancione. Ieri è scattata l’allerta con codice arancione e immediatamente l’arteria stradale è stata chiusa al transito, così come era avvenuto esattamente un mese fa con l’ultima allerta arancione diramata dalla Protezione Civile regionale. E proprio come il mese passato, l’ordinanza sindacale è stata puntualmente disattesa da molti automobilisti indisciplinati che fanno i propri comodi indisturbati, come si evince dalla foto a corredo che appare fuori fuoco perchè scattata da un residente della zona che ha catturato al volo l’infrazione.

Sarebbe il caso, lo ribadiamo e ci viene suggerito dai residenti esasperati, che ogni tanto ci sia qualche controllo da parte degli organi preposti per far rispettare il divieto ed evitare situazioni spiacevoli. Via Cinque è estremamente pericolosa, tant’è che in un tratto sul lato destro della carreggiata sono stati posizionati dei separatori stradali per far passare un veicolo alla volta dato che vi è il rischio di un cedimento.

In attesa di vedere in loco una pattuglia della Polizia Locale, ai residenti non resta che affidarsi al fato. Fino a quando?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.