Cava, anche i genitori sì-dad chiedono di incontrare il sindaco Servalli

0
375

Dopo l’incontro tra genitori no-dad che chiedono il rientro in classe e sindaco di Cava, Vincenzo Servalli, ieri mattina davanti a Palazzo di Città, anche i genitori cavesi che sono favorevoli alla didattica a distanza chiedono un colloquio con il primo cittadino.

La  richiesta è stata formalizzata attraverso un comunicato stampa che riporta quanto segue: “Preso atto che questa mattina un gruppo di genitori favorevoli alla riapertura delle scuole si è recato presso il Comune per protestare e chiederne la riapertura, che il Sindaco ha assicurato a questi genitori che venerdì, prima di prendere qualsiasi decisione, li incontrerà, è giusto e doveroso che il Sindaco incontri e ascolti anche le ragioni dei genitori sì-dad i quali si sono organizzati in un grande gruppo.”

La nota stampa conclude: “Inoltre, i no-dad hanno preannunciato di diffidare l Sindaco. Lo stesso faranno i sì-dad considerato che da giorni Cava ha il triste primato di città con più contagiati in provincia. Su tale aspetto è stato già conferito incarico all’avvocato Paolo Civetta di agire in tutte le sedi per far valere le loro ragioni”.

Articolo precedenteCAVA, IL METEO di ULISSE Sole
Articolo successivoCovid-19, i casi in Italia alle ore 18 di ieri
Diplomata al liceo classico, ha poi continuato gli studi scegliendo la facoltà di Scienze Politiche. Giornalista pubblicista, affascinata da sempre dal mondo della comunicazione, collabora con la rivista Ulisse online sin dalla sua nascita nel 2014, occupandosi principalmente di cronaca politica e cultura. Ideatrice, curatrice e presentatrice di un web magazine per l'emittente web Radio Polo, ha collaborato anche col blog dell'emittente radiofonica. Collabora assiduamente anche con altre testate giornalistiche online. Nel suo carnet di esperienze: addetto stampa per eventi e festival, presentazione di workshop, presentazioni di libri e di serate a tema culturale, moderatrice in incontri politico-culturali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.