Battipaglia, la solidarietà di Iannone e Vietri: “L’assessore Gioia è uomo competente ed equilibrato”

0
334
Antonio Iannone

Il presidente regionale di Fratelli d’Italia-An, Antonio Iannone, e il portavoce provinciale Imma Vietri, replicano agli attacchi che Sinistra Italiana ha rivolto all’assessore di Battipaglia, Michele Gioia.

“L’assessore Gioia -scrivono in una nota- è una delle migliori espressioni del nostro Partito per capacità amministrative e per coerenza politica. Chi lo attacca per motivi ideologici farebbe bene a guardarsi allo specchio perché vede negli altri i difetti della cultura politica propria. Li invitiamo a venire con noi nel terzo millennio e a sorridere per una Legge, la Fiano, che rappresenta un ridicolo paravento utile ad alzare una cortina fumogena che mascheri i fallimenti politici del governo nazionale”.

“Sinistra Italiana -continuano- dice di essere all’opposizione del PD, ma in realtà sono solo diversamente appartenenti alla maggioranza di Renzi: basta infatti un osso ideologico per fargli dimenticare l’abbandono dello ius soli e tutte le emergenze sociali che vive la Nazione per colpa dei governi PD. Pensassero alle cose concrete e non a fare i giudici di un mondo che non esiste più e che se tornasse li vedrebbe sul banco degli imputati per i crimini del comunismo”.

“Segnaliamo sommessamente che gli unici dittatori in giro per il mondo che minacciano guerre atomiche -concludono- sono espressioni di regimi comunisti, come nel caso di Kim Jong-un in Corea del Nord. Pertanto, all’assessore Gioia diciamo di sorridere ai preconcetti giudizi di chi gioca a fare ancora i marmittoni ideologici che vanno alle grandi manovre. Certe espressioni sono medaglie perché il pulpito non vale la predica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.