Amalfi, sabato prossimo si inaugura la mostra di pittura “La magia della costa” di Giovanni Gargano

0
127

S’inaugura  sabato prossimo 1° agosto,  alle ore 20.00, la mostra di pittura La magia della costadi Giovanni Gargano presso la sala “Don Andrea Colavolpe”,  in Via delle Repubbliche ad Amalfi.

Foto Giovanni2

Gargano, insegnante di educazione artistica, ma pittore con un lungo curriculum professionale, ha iniziato la sua carriera artistica negli anni ’70 ed ha proseguito fino ad oggi il suo percorso di crescita e sperimentazione, che lo ha portato a esporre le sue opere in numerose mostre personali e collettive.

Le sue due grandi passioni, la pittura e l’incisione, sono state alimentate dai preziosi insegnamenti accademici del maestro-pittore Armando De Stefano e Bruno Starita. Occorre ricordare che l’artista inizia il proprio “viaggio” creativo come incisore, attività che richiede una particolare abilità  tecnica, notevole precisione e grande meticolosità,  qualità riconosciute con la mostra tenutasi nella prestigiosa  Biblioteca Comunale di Milano a Palazzo Sormani nel 1983, voluta dall’allora direttore Pietro Florio.

Gargano4

Nell’odierna esposizione amalfitana, l’artista intende proporre all’amante d’arte la propria “visione” della “Divina Costa” cercando di trasmettere il fascino e le sensazioni che emana un habitat incantato  fatto da giardini pensili, dalla bellezza maestosa dei Monti Lattari, che egli può ammirare direttamente dalla sua “casa-studio” di Ravello. La “malia” della sua costa, sia che si tratti di uno scorcio di Amalfi, di Furore, di Conca dei Marini o di Atrani (terra natia del pittore e soggetto da lui prediletto), fa in modo che questi angoli di paradiso si dissolvano, sotto le pennellate dell’artista, come le immagini di un film. Gargano ama i toni morbidi e i colori tenui, che caratterizzano soprattutto gli oli e i pastelli, mentre negli acquerelli affiorano le tinte forti di una natura esplosiva e appariscente, desiderosa di essere ammirata ed amata.

A buon diritto, dunque, Giovanni Gargano si può annoverare tra i “nuovi” costaioli: egli è capace di rinnovare, rivisitandola in modo del tutto originale, l’antica tradizione pittorica della Scuola di Maiori rappresentata da Capone, D’Amato, Scoppetta, Albino, Ferrigno, Paolillo, Della Mura, continuata da Mario Carotenuto, Paolo Signorino, Giuseppe Ruocco, e  Giacomo Palladino, che da questa terra magica si son fatti conquistare.

 

Esposizione “La magia della costa”

aperta 1 al 15 agosto 2015

dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 18,00 alle 23.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.