Amalfi, messaggio ai fedeli dell’Arcivescovo Orazio Soricelli in occasione del Natale

0
159

In occasione del Santo Natale l’Arcivescovo di Amalfi-Cava Monsignor Orazio Soricelli ha inviato un lungo messaggio ai fedeli dell’Arcidiocesi.

“Con l’apertura della Porta Santa -scrive Monsignor Soricelli- è iniziato l’Anno straordinario del Giubileo della Misericordia, indetto da Papa Francesco per contemplare il mistero della misericordia che è “fonte di gioia, di serenità e di pace”.

“Tra i rumori delle feste natalizie -esorta l’Arcivescovo- ritagliamoci qualche momento di silenzio e di raccoglimento, per meditare sul mistero incomparabile del Natale. Lasciamoci pervadere dallo stupore e dalla meraviglia della tenerezza del Santo Bambino. Apriamo a Lui con confidenza il nostro cuore e lasciamoci conquistare dalla sua luce, dalla sua gioia e dalla sua pace”.

“Prestiamo attenzione -afferma ancora il Pastore di Amalfi-Cava- anche alle modalità della sua venuta, segnata dalla sobrietà e dalla povertà. Il Figlio di Dio, ha scelto di nascere tra gli umili ed i poveri. Mettiamoci alla scuola della misericordia divina e impariamo la lezione che ci viene dal presepe. Natale offra ad ogni uomo la possibilità di mettere in pratica qualcuna delle opere di misericordia corporale o spirituale suggerite dal Santo Padre”.

“Nelle feste natalizie -suggerisce l’Arcivescovo concludendo il suo messaggio-  sarebbe bello aprire la propria casa per ospitare a tavola qualche persona che vive nel bisogno o nella solitudine. Tale ospitalità potrebbe realizzarsi nella domenica della Santa Famiglia, il 27 dicembre, come segno di accoglienza di Gesù stesso, rifiutato a Betlemme”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.