Cava, il sindaco Servalli revoca la delega all’Istruzione a Enzo Passa

0
2352
Enzo Passa (foto Gabriele Durante)

Venti di burrasca all’interno dell’Amministrazione comunale. Una vigilia di Natale poco tranquilla sembra quella che si prospetta all’orizzonte per gli alleati che gestiscono la res publica cavese, in particolare con il sodalizio del P.S.I. cittadino.

E’ di poco fa, infatti, la comunicazione ufficiale della revoca della delega all’Istruzione al consigliere socialista Enzo Passa. Un laconico e succinto comunicato riferisce che “nella giornata di ieri, dopo la seduta del Consiglio comunale, il sindaco Vincenzo Servalli, ha revocato la delega alla Pubblica Istruzione al Consigliere comunale Psi, Vincenzo Passa”.
La notizia potrebbe essere letta, all’interno del filone dei rumors che serpeggiano da un po’ di tempo tra i corridoi di Palazzo di Città, come una presa di posizione a favore dell’asse UDC, capeggiato dal consigliere Giovanni Del Vecchio, da parte del Sindaco.
Da diverse settimane, infatti, sono insistenti le voci di un malcontento del gruppo socialista rispetto alla posizione del partito centrista che, se a livello locale appoggia la compaggine servalliana, in ambito nazionale sembra ormai certo che virerà verso il centrodestra. Questo è il nerbo della questio tra i due gruppi interni alla maggioranza, una critica alla mancanza di logica di conportamento della compagine che fa capo a Lorenzo Cesa.
Abbiamo chiesto delucidazioni in merito al segretario cittadino del P.S.I., Enrico Alfano, il quale ha affermato di non essere a conoscenza della decisione maturata da Servalli, “un provvedimento inaspettato ma intuibile, ha dichiarato Alfano, data l’evoluzione della situazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.