Polisportiva Salerno Guiscards, la stagione regolare termina con una vittoria e mille emozioni

0
56

Si conclude con un pirotecnico 6-3 la seconda stagione ufficiale del team calcio della Polisportiva Salerno Guiscards, capace di imporsi su una Nuova Neugeburt giunta al Nuovo Centro Sportivo di Casignano assetata di punti per chiudere la regular season al terzo posto in graduatoria.

Il diluvio torrenziale ha fatto da cornice ad una sfida che ha regalato diversi spunti importanti.  La gara disputata con la Nuova Neugeburt rappresenta l’ultimo atto ufficiale dell’infinita carriera del portiere-fondatore della Salerno Guiscards Dario Guadagno. Partita d’addio per il capitano della truppa dei foxes, che saluta il calcio giocato con la gioia di aver vissuto un’ultima partita ricca di contenuti emotivi: «Voglio innanzitutto ringraziare – afferma il factotum della polisportiva salernitana – i miei compagni di squadra e i calciatori della Nuova Neugeburt: considero la partita di domenica un’esperienza da vivere, in cui è prevalso il divertimento e il piacere di stare in campo tra due compagini che si sono sempre rispettate. Un match particolare, che ricorderò con piacere e che può definirsi un bellissimo modo per chiudere, nel mio piccolo, la carriera da calciatore con questi colori».

Tra alti e bassi, vittorie memorabili e sconfitte brucianti, si chiude l’impegno di Guadagno inerente all’attività agonistica ufficiale, ma il Responsabile dell’Innovazione della Salerno Guiscards sposta il suo obiettivo già alla prossima stagione. Le sue dichiarazioni incarnano il giusto mix tra passato, presente e futuro personale e della società: «Il mio è stato un lungo percorso, che ha visto anche delle momentanee pause, ma che posso tranquillamente definire emozionante, ricco di successi, gioie e compagni di squadra che hanno segnato la mia carriera tra i pali. Questa stagione lascia l’amaro in bocca per il nostro mancato accesso ai playoff: avremmo potuto fare qualcosa in più nel corso della stagione, ma mi rincuora la dimostrazione di essere un gruppo affidabile, competitivo e che potrà regalarci soddisfazioni nelle prossime manifestazioni che ci vedranno protagonisti».

Tra gli innumerevoli spunti emersi dall’ultima gara stagionale dei foxes, i minuti sicuramente più toccanti sono stati quelli dell’ingresso in campo, con conseguente ritorno al gol per Nino Belmonte, allenatore della Nuova Neugeburt e indomabile guerriero protagonista della vittoria più importante lontano dal terreno di gioco. Lacrime e commozione hanno salutato il ritorno all’attività del tecnico salernitano, accolto dagli applausi di compagni e avversari, riunitisi a centrocampo per dar vita ad un “Terzo Tempo” da brividi.

Ma la giornata dalle mille emozioni ha regalato sorrisi anche al presidente della Salerno Guiscards Pino D’Andrea, che ha brindato con una rete al suo esordio stagionale. Queste le sue impressioni sulla stagione della squadra diretta dal tecnico Domenico Amendola: «Considero positivo il nostro campionato – dichiara il numero uno della società salernitana–. Abbiamo accarezzato, ad un certo punto, la possibilità di agguantare la zona degli spareggi promozione, ma reputo che siano state gettate solide basi per l’immediato futuro, pur non raggiungendo l’obiettivo iniziale. La nostra stagione finisce senza rimpianti: siamo già proiettati sui prossimi impegni che caratterizzeranno le attività della nostra Polisportiva nell’annata 2019/20».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.