Cavese, alla vigilia dell’incontro con il Rieti Campilongo chiede alla squadra: “Domani dobbiamo fare goal”

0
247

Dopo il pareggio a reti inviolate di domenica scorsa con la Casertana e la buona prestazione di mercoledì in casa del Potenza, un punto che pesa rubato alla capolista, domani sera la Cavese affronta il Rieti sul campo “amico” del “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia.

Gli aquilotti non vincono in casa dal 20 settembre scorso, quando inflissero un netto 2-0 all’Avellino. La squadra allenata da Salvatore Campilongo, che in sette partite ha totalizzato 11 punti, ha 13 punti in classifica, grazie a 3 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. Sette i gol realizzati finora, contro i 17 incassati dalla difesa.

Alla vigilia della gara di domani, Campilongo chiede ai suoi ragazzi compattezza, cattiveria e tattica sul campo. “La squadra ha avuto poco tempo per recuperare le energie fisiche e mentali dopo l’incontro col Potenza – ha sottolineato il mister – e dovrà affrontare una squadra che, nonostante le vicissitudini societarie che attraversa, gioca un buon calcio. Dobbiamo cercare di fare goal e non prendere goal. La difesa ha avuto grandi margini di miglioramento”.

Campilongo schiererà un 4 – 3- 3 puro contro il Rieti, con due attaccanti esterni che dovranno muoversi in profondità. Al di là dei dati statistici che evidenziano una squadra che segna poco e ha carenze in difesa, mister Campilongo segnala la crescita della condizione del gruppo. “La squadra sta rispondendo bene, i ragazzi si impegnano. Per me è una grande soddisfazione. Oggi siamo al 70% della forma, ma ci sono ancora margini di miglioramento. Dobbiamo lavorare sulla difesa corta, sul ritmo e sul pressing aggressivo”.

Infine un messaggio ai tifosi: “Domani chiedo ai nostri sostenitori che ci sia una ‘bolgia’ sugli spalti e un tifo infernale. Abbiamo bisogno del loro sostegno per una grande prestazione. Il dodicesimo uomo è fondamentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.