scritto da Andrea Polichetti - 14 Giugno 2024 10:08

Cava de’ Tirreni, prosegue l’appassionato e meritorio lavoro del presidente Alfonso De Pisapia con la sua Unlimited Sport

Fondata due anni fa, l’ASD Unlimited Sport APS Basket è un’associazione di volontariato adibita all’inclusione di ragazzi con problematiche intellettive e relazionali

Una meravigliosa iniziativa sociale propugnata da chi ha dedicato la propria vita al basket e allo sport. L’Unlimited Sport Cava è nata da un’idea del presidente Alfonso De Pisapia e del coach Enzo Siani (Accademia Cavese del basket).che puntano così al coinvolgimento di numerosi atleti portatori di handicap con la propria competenza ed un’attenta supervisione.

Pur non avendo goduto di aiuti ed interesse da parte delle istituzioni, il progetto è in continua espansione. Ciò si evince dai 15 iscritti che la squadra annovera fra le proprie fila, un numero cospicuo per un’iniziativa nata due anni fa e che meriterebbe più attenzione a Cava de’ Tirreni.

 

 

Dopo un lungo e tortuoso iter burocratico, l’associazione è riuscita recentemente a registrare il proprio marchio ovviando a costi non indifferenti. Una soddisfazione per De Pisapia, Siani e tutti coloro che li hanno aiutati, come Enzo Grimaldi e Marco Pecoraro, i quali hanno generosamente offerto il proprio aiuto senza ricevere alcun compenso. La squadra è seguita da uno staff di professionisti, composto da un medico sportivo, una psicoterapeuta ed una neuro psicomotricista.

La società ha anche un sito proprio, continuamente aggiornato www.amiciziaunlimited.it

Numerosi sono gli inviti ricevuti da trasmissioni regionali che vogliono raccontare le avventure di questi ragazzi, recentemente impegnati nella loro prima manifestazione fuori le mura amiche, l’11 giugno a Castelvolturno. La rassegna, organizzata dalla Decathlon, è delle tante alle quali sono stati invitati i giovani atleti cavesi, le cui famiglie sono molto coinvolte in quest’associazione che punta così a crescere sempre di più nel territorio provinciale.

 

Studente di scienze della comunicazione, dopo la maturità classica si appassiona al giornalismo e scrive per diversi blog calcistici, riscuotendo un ottimo seguito sui propri profili social. Da sempre amante dello sport e del Milan, nel 2020 è il protagonista di “We the many”, andato in onda sui canali tematici rossoneri. Nel 2023 è redattore del sito web “Il covo di ogni milanista”. Dal 2024 collabora con la rivista Ulisse Online.