LIBRI & LIBRI Fuori onda di Giuseppe Mastrangelo: una storia amara e profonda

0
118

Fuori onda di Giuseppe Mastrangelo è il lucido e amaro racconto della presa di coscienza di un uomo che non riesce più a vivere in un mondo di finzione.

E questo mondo è quello della televisione, dove ogni giorno nascono e muoiono notizie, dove si manipola il consenso e si indottrinano le masse. Una realtà spesso ipocrita che non è al servizio della verità ma, anzi, la snatura e la utilizza per portare il pubblico verso la direzione che più è funzionale ai suoi scopi.

Il protagonista dell’opera ha servito questa realtà per buona parte della sua vita: giornalista televisivo molto affermato, è stato una delle armi usate nel condizionamento sociale; da sempre in prima linea per raccontare i fatti di cronaca, ha recitato bene la parte che si confà a un professionista incaricato di puntare l’attenzione solo sugli aspetti più cruenti, morbosi e sensazionali di un evento.

Un copione imparato a memoria, fatto di parole messe al punto giusto e scandite con la giusta enfasi, e di gesti affettati per muovere al pietismo; tutto per l’audience, per vincere la gara agli ascolti.

Una maschera indossata all’inizio forse con leggerezza, poi diventata una seconda pelle ma, col tempo, i lembi si sono consumati e si è rivelata per quella che è: un corpo estraneo.

A cinquantasei anni il protagonista del romanzo comincia a intravedere il suo volto attraverso la maschera, e quello che osserva allo specchio non gli piace; già provato da un’esistenza in cui la menzogna è all’ordine del giorno, sente di essere solo un fantasma che si aggira nella vita senza uno scopo.

I sensi di colpa sono troppi e fanno male e la sua lucidità viene meno,soprattutto quando si rende conto di aver venduto l’anima al diavolo non solo per ingannare il suo pubblico,ma anche i suoi stessi figli. Quando però arriva la notizia di una famiglia massacrata brutalmente nella propria casa, ed egli deve per l’ennesima volta “allestire lo spettacolo”, qualcosa dentro di lui scatta: la sensazione che questa volta sia diverso, che questa volta la strada che ha davanti presenti una biforcazione, e stia a lui scegliere quale imboccare. Continuare a servire una realtà che decide se una cosa deve esistere o meno, o tradirla e combattere per la verità.

Un dilemma raccontato da Giuseppe Mastrangelo con dolente realismo e una punta di cinismo, attraverso la storia di un uomo pieno di ombre, alla ricerca della luce della redenzione. (Davide Di Vasta)

 

Titolo: Fuorionda

Autore: Giuseppe Mastrangelo

Genere: Thriller psicologico

Casa Editrice:Santellieditore

Collana:GrandiRomanziSantelli

Pagine: 253

Prezzo: 14,99€

Codice ISBN: 978-88-312-55-929

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/giuseppe.mastrangelo.14

https://www.santellieditore.it/

 

Link di vendita online

Santelli Onlinehttps://tinyurl.com/y6xjkv93

IBShttps://tinyurl.com/y58wvcn9

Amazonhttps://tinyurl.com/y5mxby5c

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.