Salerno, stasera al Vinile il Carmen Bevilacqua Jazz Trio e in mostra “Cromìe del Suono” del pittore Marco Vecchio

0
163

Un concerto tutto in acustico con un repertorio che abbraccia i grandi classici della swing erae del bebop, spaziando tra brani di Miles Davis, Duke Ellington e Monk.

In scena questa sera,  giovedì 9 aprile, alle ore 21.30 per Vinile Live il Carmen Bevilacqua Jazz Trio.

Insieme alla cantante di origini cilentane, anche Ciro Bove alla chitarra e Giacomo Buffa al contrabbasso.

Carmen Bevilacqua basa il suo linguaggio improvvisativo sulla tecnica dello scat, utilizzando la  voce come un vero e proprio strumento, capace di creare nuove melodie su una sequenza armonica ben  definita, dando così colori e sfumature  diverse ai  brani. Una passione per il canto iniziata a quattro anni e che con il passare del tempo cresce sempre di più. Attraverso gli zii, si avvicina all’universo jazz, ascoltando Frank Sinatra, Ella Fitgerald e Louis Armstrong, per no staccarsene più fino a conseguire la laurea in canto jazz al conservatorio di Salerno. Ha partecipato ai concerti d’estate di villa Guariglia, al Salerno Jazz Festival, al Giffoni Film Festival , collabora con diversi artisti del panorama jazzistico salernitano nelle più svariate formazioni.

A fare da scenografia al concerto il meraviglioso arazzo dipinto su tessuto, realizzato dal pittore Marco Vecchio nell’ambito di PARèTe-Artisti Al Muro, il cartellone delle mostre sviluppato in collaborazione con la Fornace Falcone.

Cromìe del suono è un’opera  di circa tre metri e mezzo ispirata agli elementi caratterizzanti del Vinile, uno spazio di convivialità aperto alla cultura e alla musica, ma anche al buon vino e alla cucina sofisticata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.