Salerno, domani sera al via la rassegna d’inverno del Vinile

0
155

Il jazz delle chitarre manouche apre il nuovo cartellone live della rassegna d’inverno del Vinile– Cibo Vino e Musica, all’insegna del crossover e delle contaminazioni, sviluppato in collaborazione con Progetto Sonora.

Giovedì 15 gennaio alle ore 21.30, con ingresso libero, un concerto dal vivo energico e dal forte impatto suggestivo con il trio salernitano “In a Gipsy Mood”, con un omaggio a Django Reinhardt”.

Un concerto travolgente, allegro ed evocativo, con il suono metallico delle chitarre Manouche che si sostituisce alla sezione ritmica, coniugando la creatività espressiva dello swing degli anni trenta al folk e al virtuosismo eclettico tzigano. “In a Gipsy Mood” nasce dall’incontro di tre musicisti eclettici, provenienti da formazioni diverse: Massimo Barrella, alla chitarra manouche, artista rigoroso, specializzato in jazz; Osvaldo Costabile, polistrumentista, alla chitarra manouche e violino, appassionato di musiche europee: la strada è la sua scuola; Marco Cuciniello, al contrabbasso, proviene invece dalla musica classica e vanta collaborazioni con numerose orchestre. Il trio, nato soltanto due anni fa, nella formazione di più ampio respiro è accompagnato anche dal pianista Casimiro Erario nella veste di fisarmonicista.

Domenica 18 gennaio alle ore 18, invece, ritorna l’appuntamento con i vernissage di “Parète – Artisti al Muro”, il cartellone delle mostre sviluppato in partnership con la Fornace Falcone. Dopo Ellen G., sarà la volta di un’artista poliedrica, Zena Vincenza Maiorino, sensorialista materica.

Dopo l’inaugurazione della mostra, la serata proseguirà con Vinile In#Drink, l’aperitivo con dj set rigorosamente in vinile, accompagnato dalle degustazioni dello chef Giovanni Sorrentino. In consolle, a far girare i dischi dj Mimmo Visone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.