Chiuso il centro vaccinazioni di Castiglione: la Task Force Anticovid cavese scende in campo per la Costiera Amalfitana

0
359

“Il vaccino deve essere un bene pubblico e bisogna intraprendere azioni concrete per la sua realizzazione”.

È questo il mantra della Task Force Anticovid di Cava de’ Tirreni che si sta battendo affinché anche in Costiera Amalfitana, nel presidio ospedaliero Costa d’Amalfi di Castiglione, venga assicurato il funzionamento del centro di vaccinazione per garantire i diritti di ogni cittadino.

La Task Force di esperti volontari per Cava de’ Tirreni è composta dal prof. Francesco Pellegrino, dott. Luigi Cremone, dott. Walter Di Munzio, dott. Francesco Musumeci, (staff tecnico- medico specialistico); col.lli Carlo De Martino, avv. Filippo Meluso, (Staff. logistico); Gianluca D’Amico (settore informatico); prof. avv. Andrea Di Lieto, avv. Alfonso Senatore e Marco Senatore (staff tecnico giuridico).

Consapevoli del duro lavoro che il Governo deve compiere per far fronte alla pandemia, sono certi che il punto di partenza è il vaccino, un bene pubblico globale.

Appresa la notizia che il presidio ospedaliero Costa d’Amalfi di Castiglione di Ravello non sarà più adibito a centro di vaccinazione, la Task Force solidarizza con i cittadini della Costiera Amalfitana, chiedono a gran voce l’immediato ripristino di questo centro affinché siano garantiti i diritti di tutti i cittadini, senza alcuna disuguaglianza.

Castiglione fa parte del Distretto 63, insieme ai Comuni di Cava de’ Tirreni, Vietri sul Mare, Amalfi, Atrani, Cetara, Conca de’ Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti di una ASL che, al momento, risulta essere un passo indietro nel fronteggiare questa emergenza.

Non meno importante è la questione del turismo, di cui la Costiera Amalfitana è assoluta promotrice ed il vaccino rappresenta la fondamentale condizione per garantire il diritto alla salute e la ripartenza della stagione turistica in Costiera Amalfitana e su tutto il territorio regionale.

In questo senso, i dati provenienti dalla più grande agenzia di viaggi del Regno Unito, risultano essere molto incoraggianti. Dopo che il Presidente Johnson ha annunciato il piano di ripresa turistica per il Paese, che si sta muovendo molto rapidamente per quanto riguarda le vaccinazioni, c’è stato un aumento del 50% delle prenotazioni.

La Task Force Anticovid per Cava, quindi, si augura che al più presto venga riaperto il centro ospedaliero Costa d’Amalfi di Castiglione per continuare con il piano di vaccinazione nel modo più spedito possibile, affinché si possa ripartire anche con il turismo in Costiera Amalfitana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.