Cava, Premio Com&Te: venerdì prossimo con Gaetano Amato il primo salotto letterario

0
301

Ai nastri di partenza con il primo salotto letterario la XIII edizione del Premio Com&Te  Comunicazione, giornalismo e dintorni, dedicata quest’anno al giallo, thriller e noir, che si terrà venerdì 22 marzo prossimo, alle ore 18.00, all’Holiday Inn di Cava de’Tirreni.

Ospite del primo appuntamento della rassegna letteraria Gaetano Amato, attore, scrittore, drammaturgo e regista teatrale, autore del giallo Lacrime napulitane. Di Palma investigazioni (CentoAutori)

Ad intervistare l’autore il dr. Andrea Inserra, appassionato lettore e presidente del Consorzio Farmaceutico Intercomunale di Salerno, che quest’anno sostiene espressamente il Premio Com&Te alla Cultura; e la giornalista Carolina Milite, redattrice del giornale web  Ulisseonline.

A Nola, una cittadina alle porte di Napoli, si sta verificando quello che a tutti gli effetti sembra un miracolo: una statuina della Madonna ha cominciato a lacrimare sangue. Quest’ultima appartiene ai Lapadula, una famiglia povera, e il parroco della zona e monsignor Cardano, prima che la notizia si diffonda e generi un passaparola che porterebbe nella piccola cittadina migliaia e migliaia di fedeli, ingaggiano l’investigatore Gennaro Di Palma, per escludere che dietro il fenomeno ci sia una semplice truffa.

Dei Lapadula, infatti, fanno parte anche due figli universitari, che studiano rispettivamente elettronica e chimica.

Il sospetto è che i due abbiano architettato il tutto per risollevare le loro sorti economiche. Quando però la statuina lacrima nelle mani di Filomeno, il più piccolo dei figli, Gennaro comincia davvero a credere nel miracolo. Ma sarà così? Intanto, l’investigatore è distratto da Angela, una giovane e bella vicina di casa che sembra essersi innamorato proprio di lui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.