Cava, la Regione assegna al Comune due milioni di euro per la manutenzione degli immobili comunali

0
136

La Regione Campania, nell’ambito del Programma di Recupero Immobili e alloggi Erp, ha assegnato al Comune di Cava de’ Tirreni circa 2 milioni di euro.

380 mila euro sono stati dati per gli immobili di via Carillo, che saranno impiegati per il rifacimento della facciata, la manutenzione del tetto e la sostituzione di infissi, mentre 1 milione e 60 mila euro per gli alloggi di via Ferrara, che saranno impiegati per il rifacimento del tetto e per eliminare infiltrazioni d’acqua e umidità, infine, altri 530 mila euro per gli alloggi di via Ernesto di Marino, che saranno impiegati per coibentazioni, eliminazione infiltrazioni d’acqua e manutenzione.

“I nostri sforzi vanno tutti nella direzione di dare risposte ai cittadini – afferma il sindaco Vincenzo Servalli – e anche questo finanziamento, per il quale ringrazio la Regione ed i nostri Uffici tecnici che hanno fatto un buon lavoro, serve per risolvere i problemi a tutte le famiglie delle palazzine comunali interessate. L’impegno della nostra amministrazione sarà quello di avviare al più presto questi lavori e di verificare che siano fatti come si deve”.

Da segnalare che quasi tutti questi soldi pubblici vengono dati per eliminare infiltrazioni di acqua e umidità di abitazioni costruite appena pochi anni fa, evidentemente realizzate nel peggiore dei modi possibili. Per la serie, come ti butto il danaro pubblico dalla finestra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.