Cava, il CSI metelliano in pellegrinaggio a Pompei

0
162

Neppure le condizioni metereologiche “proibitive” hanno fermato i trenta partecipanti, tra dirigenti e pellegrini, che hanno preso parte, in occasione dell’anno Giubilare della Misericordia, al pellegrinaggio a piedi Cava-Pompei con l’attraversamento della Porta Santa.

Nonostante il tempo inclemente alle 4:45 di domenica scorsa i fedeli  si sono ritrovati in Piazza Duomo e dopo la benedizione di Sua Eccellenza Mons. Orazio Soricelli la “carovana” si è diretta verso il Santuario di Pompei.

Purtroppo, un violento acquazzone ha ostacolato il cammino dei fedeli, i quali sono ricorsi momentaneamente al pulmino del CSI e ai mezzi al seguito, compresa l’autoambulanza di Mani Amiche.

Per ben due volte hanno continuato il pellegrinaggio a piedi, sempre interrotto dalla pioggia, finché, finalmente un piccolo spiraglio ha permesso alla carovana, una volta giunta ad Angri, di raggiungere Pompei per partecipare alla Santa Messa e al passaggio della Porta Santa.

Purtroppo le condizioni metereologiche non hanno permesso l’effettuazione del Cicloraduno che da Cava doveva raggiungere Pompei, con partenza alle 8:00 da Piazza Duomo. Gli organizzatori, all’ora stabilita, visto le pessime condizioni metereologiche (piogge incessanti) hanno dovuto rinviare la seconda iniziativa.

Il rientro dei Pellegrini da Pompei è avvenuto regolarmente, “bagnati, ma soddisfatti”.

L’appuntamento è calendarizzato  per venerdì 14 ottobre 2016, quando la Diocesi Cava- Amalfi con la collaborazione del CSI organizzerà il Giubileo degli Sportivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.