Cava, i consiglieri di Siamo Cavesi chiedono alimentari aperti nella mattinata della Domenica delle Palme

0
996

I consiglieri comunali del gruppo Siamo Cavesi, Marcello Murolo, Raffaele Giordano e Vincenzo Passa, in concomitanza con le festività pasquali lanciano un appello al sindaco di Cava, Vincenzo Servalli, in relazione all’Ordinanza che ha emanato lo scorso 19 marzo e che sarà in vigore fino al prossimo 31 marzo, relativa alla chiusura delle attività degli esercizi commerciali di vendita al dettaglio dopo le ore 19 e nei giorni festivi.

“Visto l’avvicinarsi delle festività pasquali e la grave sofferenza dei negozi di prossimità a causa del Covid – dichiarano in una nota i consiglieri comunali – chiediamo che l’ordinanza sindacale sia in parte modificata, consentendo anche alle salumerie e ai supermercati l’apertura nella mattinata di domenica 28 marzo, che coincide con la Domenica delle Palme”.

“La richiesta – spiegano Giordano, Murolo e Passa – è effettuata per due ordini di motivi. Il primo è che l’ordinanza lascia già aperti i panifici, che vendono anche articoli diversi dai prodotti da forno e che, quindi, si pongono in concorrenza con supermercati e salumerie. La seconda è che, lasciando chiusi la domenica salumeria e supermercati, si crea affollamento nei suddetti esercizi commerciali soprattutto nelle giornate di venerdì e sabato”.

Da qui la motivazione della richiesta: “Il risultato è assembramento e caos traffico in città, soprattutto in coincidenza dei grandi supermercati di Cava”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.