Cava, ennesimo tentativo di furto a Sant’Anna: anziano mette in fuga i malviventi

1
589

Fanno sempre meno clamore i furti, o tentativi di furto, nella abitazioni dei cittadini di Cava de’ Tirreni. Ma la distrazione di massa, vuoi per le domeniche al mare, vuoi per le partite dei mondiali o per la disfida dei trombonieri, esenta i topi di appartamento che continuano ad agire.

Lo scorso venerdì mattina, intorno alle 10-10,30 sono state avvistate tre persone che si aggiravano con fare circospetto per la zona della Petrellosa, in località Sant’Anna. I tre dopo un po’ si sono fermati dinanzi a un’abitazione che dà sulla strada principale e con arnesi da scasso hanno iniziato a forzare il portoncino d’entrata, incuranti della presenza di una persona anziana che si trovava in casa. Sprezzanti della possibilità di destare attenzione ed essere scoperti, hanno intimato all’anziano di tacere, proseguendo nell’opera di scasso. Fortunatamente l’uomo è riuscito ad avvisare una parente che, dando delle forti urla, ha fatto desistere i malviventi dalla loro azione di scasso. L’arrivo di altre persone che abitavano nei paraggi ha messo i tre in fuga. Sopraggiunti sul posto, Carabinieri e Polizia di Stato hanno fatto i rilevi del caso.

“E’ chiaro che la questione sicurezza debba essere affrontata in maniera più energica e incisiva –asserisce il consigliere comunale Vincenzo Lamberti, che nella comunità di Sant’Anna vive – perché ad oggi, nonostante i proclami dei comunicati stampa e le azioni messe in campo dall’Amministrazione, Patto per la Sicurezza Urbana e quant’altro, i furti continuano a perpetrarsi con cadenza regolare, sintomo di uno scarso controllo del territorio”.

1 commento

  1. 2.07.2018 – By Nino Maiorino – La località S. Anna sembra quella più bersagliata dalla micro-criminalità, probabilmente anche per ragioni di natura topografica. Circa un anno fa proprio a Sant’Anna venne avviato un programma di controllo del territorio da parte di un gruppo di cittadini, promosso e coordinato da un noto esponente politico metelliano. Com’è finita?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.