Cava de’ Tirreni, l’avvocato Alfonso Senatore di Meridione Nazionale boccia la legge elettorale per le politiche

0
84

“In democrazia è il popolo sovrano a scegliersi i suoi rappresentanti. Noi viviamo sotto una oligarchia di ignorantoni incolti, pochi rassetti di periferia mascherata da democrazia dove molti dovrebbero pensare al bene di tutti mentre questi pensano solo al loro bene”.

E’ quello che sostiene l’avvocato Alfonso Senatore, Coordinatore Regionale di Meridione Nazionale, in una nota stampa incentrata sulla legge elettorale con la quale gli italiani dovranno scegliere i loro rappresentanti nel Parlamento nazionale.

“L’attuale legge elettorale nazionale -scrive infatti Senatore- è tra le peggiori che possano esistere. Voti un simbolo e ti trovi eletto uno con il quale non ti prenderesti neppure un caffè. E ci lamentiamo e meravigliamo dell’astensionismo, primo partito italiano”.

“È solo un modo per i capi-bastone romani  del gregge -continua Senatore- per mettersi al fianco quasi tutti nominati, in una Corte dei Miracoli piena di nani, veline, ballerine…”.

“Qualcuno -conclude l’avvocato Alfonso Senatore- a settembre certamente pure vincerà ma con queste ammucchiate chi  vincerà non potrà mai governare con una guida forte, sicura, seria, capace, stabile e affidabile di cui un paese come l’ Italia avrebbe bisogno”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.