Cava, i socialisti con Enzo Passa entrano nella maggioranza del sindaco Servalli

0
155

A Cava de’ Tirreni la maggioranza amministrativa a guida Servalli mette a segno un altro colpo e diventa sempre più ampia. E’ ormai notizia ufficiale, che in realtà circolava già da diversi giorni tra i bene informati,  che il Partito Socialista Italiano entra a far parte della compagine di governo cittadina.

Il partito del garofano rosso che vede nel territorio il suo massimo esponente nel consigliere regionale Enzo Maraio, il quale ricopre anche il ruolo di responsabile nazionale dell’organizzazione del PSI, sarà organico al gruppo di maggioranza grazie alla presenza del consigliere comunale Vincenzo Passa. Passa mesi fa aveva annunciato il suo tesseramento nel partito socialista definendo tale decisione come un “ritorno a casa” poiché già in passato aveva militato con la casacca socialista.

L’ufficializzazione del “pieno appoggio del Partito Socialista Italiano al sindaco Vincenzo Servalli” sarà data il prossimo giovedì 26 gennaio con una conferenza stampa indetta presso la Sala gemellaggi del Comune di Cava de’ Tirreni durante la quale interverrà il consigliere Maraio.

“Tale decisione”, spiega il comunicato stampa, “E’ scaturita dall’incontro che si è tenuto la scorsa settimana tra il sindaco, il segretario del P.S.I. Enrico Alfano e il segretario del PD Massimiliano De Rosa”.

“Durante la riunione”, continua il comunicato, “sono state discusse e concordate le linee programmatiche inerenti l’amministrazione della città”.

Il segretario cittadino Alfano, ha motivato tale decisione da parte del suo partito come la logica conseguenza dell’azione portata avanti, con risolutezza e caparbietà sul territorio, per contribuire allo sviluppo della città di Cava grazie alle competenze del consigliere Passa.

“Il progetto politico che il sindaco Servalli sta portando avanti è convincente e meritevole di sostegno”, sono state le sue parole, “Servalli è una persona seria e capace e siamo fermamente convinti che si possa forgiare un progetto di qualità. Qualità è la parola chiave del Partito Socialista, un partito che è in crescita esponenziale in tutto il territorio campano, ed anche a Cava de’ Tirreni notiamo con soddisfazione questo incremento e, anzi, le dirò che un forte interessamento ad esso anche da parte di altri consiglieri di maggioranza”.

L’accusa mossa da Alfano alla minoranza cittadina, ormai sempre più esigua e risicata, è di non essere coesa. “Sono liste civiche con denominazioni ridondanti che richiamano Cava, ma nei fatti tutto si è prodotto tranne che qualcosa di concreto per la città”.

Dal canto suo il sindaco di Cava Enzo Servalli si è dichiarato entusiasta per l’entrata dei socialisti in maggioranza: “Quello socialista è un partito di grande tradizione nel territorio cavese che ha contato tra i suoi affiliati personaggi di grande lustro. Non posso che essere estremamente contento di questa alleanza e sono sicuro che il loro apporto a portare a vanti il nostro progetto politico, che è un progetto di centro-sinistra, sarà di grande rilevanza”. (C.M.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.