Il pesto con il prezzemolo

0
109

Berlusconi e Salvini siglano l’accordo elettorale e l’europarlamentare Giovanni Toti, toscano, sarà il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Liguria. Cosa c’entri Toti con la Liguria non si sa. Diciamo che si tratta di un regalo di Berlusconi al suo consigliere politico, il quale fa subito una figura barbina. Intervenendo alla trasmissione televisiva Agorà, poche ore dopo l’annuncio della sua candidatura, Toti ha dimostrato di non sapere che Novi Ligure non è in Liguria ma in Piemonte. Immediate le ironie sui social network. Qualcuno, con simpatica ironia, ha notato che con Toti il famoso pesto genovese si farà con il prezzemolo invece che con il basilico. Con questa politica, sempre più lontana dai territori, dalla gente e dai loro problemi,  e con i suoi improvvisati e scadenti protagonisti, altro che pesto con il prezzemolo, di sicuro può capitare assai di peggio. (foto Giovanni Armenante)  

 

Articolo precedenteIl messaggio pasquale dell’Arcivescovo di Amalfi e Cava de’Tirreni Mons. Orazio Soricelli
Articolo successivoPaganese 0 – Salernitana 1: Settimana “santa” per i granata
Giornalista, ha fondato e dirige dal 2014 il giornale Ulisse on line ed è l’ideatore e il curatore della Rassegna letteraria Premio Com&Te. Fondatore e direttore responsabile dal 1993 al 2000 del mensile cittadino di politica ed attualità Confronto e del mensile diocesano Fermento, è stato dal 1998 al 2000 addetto stampa e direttore dell’Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi Amalfi-Cava de’Tirreni, quindi fondatore e direttore responsabile dal 2007 al 2010 del mensile cittadino di approfondimento e riflessioni L’Opinione, mentre dal 2004 al 2010 è stato commentatore politico del quotidiano salernitano Cronache del Mezzogiorno. Dal 2001 al 2004 ha svolto la funzione di Capo del Servizio di Staff del Sindaco al Comune di Cava de’Tirreni, nel corso del 2003 è stato consigliere di amministrazione della Se.T.A. S.p.A. – Servizi Terrritoriali Ambientali, poi dall’ottobre 2003 al settembre 2006 presidente del Consiglio di Amministrazione del Conservatorio Statale di Musica Martucci di Salerno, dal 2004 al 2007 consigliere di amministrazione del CSTP - Azienda della Mobilità S.p.A., infine, dal 2010 al 2014 Capo Ufficio Stampa e Portavoce del Presidente della Provincia di Salerno. Ha fondato e presieduto dal 2006 al 2011 ed è attualmente membro del Direttivo dell’associazione indipendente di comunicazione, editoria e formazione Comunicazione & Territorio. E’ autore di due pubblicazioni, Testimone di parte, edita nel 2006, e Appunti sul Governo della Città, edita nel 2009.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.