Salerno Guiscards, il team batte Pozzuoli al tie break ma viene eliminato dalla Coppa Campania

0
139

La Salerno Guiscards saluta la Coppa Campania a testa altissima, superando in rimonta al tie break la Pallavolo Pozzuoli. Non arriva la qualificazione alla Final Four, sarebbe servito, infatti, un successo per 3-0, ma per le ragazze care al presidente D’Andrea c’è la soddisfazione di una prova estremamente positiva, arricchita da un risultato importante contro un avversario forte che regala sicuramente certezze ed entusiasmo.

A inizio match coach Tescione presenta Verdoliva al posto di Truono come unica novità. Formazione tipo per il Pozzuoli che parte subito con le marce alte e in un attimo si porta avanti 2-12. La Salerno Guiscards, assorbito il colpo, tenta di rientrare nel set con i punti di Izzo e Sabato e torna anche a meno 4, 18-22 dopo un punto di Marra subentrata al posto di Cicatelli. Pozzuoli però allunga e chiude con tre punti consecutivi. Il secondo set inizia con una Salerno Guiscards ancora più attenta e determinata. Losasso in primo tempo mette a terra il più 4, 8-4 poi l’ace di Cicatelli vale il 10-5. Pozzuoli prova a rientrare ma un attacco vincente di Lanari vale il massimo vantaggio sul 16-10. Il set sembra indirizzato ma con i punti di Stanzione e Del Giudice Pozzuoli ritrova la parità a quota 21. Due muri consecutivi di Sabato e Izzo regalano due set point alle padrone di casa.

C’è bisogno del terzo, però, trasformato da Sabato per chiudere il set 26-24. Nel terzo set le foxes partono subito forte 5-1, ma Pozzuoli con un break di 1-10 rimonta e spezza il set che si chiude 16-25. A inizio quarto set coach Tescione lancia Marra in regia e dopo una partenza favorevole alle ospiti, la Salerno Guiscards con i muri di Losasso e gli attacchi di Izzo, top scorer del match con venti punti e Sabato allunga fino al 21-16. Prima Rossin e poi ancora Izzo portano il tabellone della Senatore sul 24-21.

Pozzuoli annulla ben quattro set point, ma al quinto ci pensa Sabato a mettere la palla a terra per il 27-25 finale. Al tie break è subito 0-2 Pozzuoli ma la Salerno Guiscards è lì e dopo il cambio campo trova la parità a quota 8 con Losasso. Ancora più due Pozzuoli, poi ancora Losasso e Izzo a segno, prima di un emozionante punto a punto e la nuova parità a quota 13. Izzo con l’ennesimo attacco vincente conquista il matchpoint trasformato da Sabato con la fast del 15-13 finale.

Grande gioia a fine match per la Salerno Guiscards che chiude il girone con due vittorie e una sconfitta, quattro punti in totale, mentre a passare il turno sono il Molinari, primo con sette e il Pozzuoli, secondo a sei punti. Per le ragazze di coach Tescione, però, è già tempo di tornare in campo. Dopo la battaglia di cinque set con Pozzuoli, infatti, domani sera, alle 21 alla Senatore è in programma la sfida contro la Phoenix Caivano, recupero della prima giornata di campionato.

SALERNO GUISCARDS – PALLAVOLO POZZUOLI 3-2

(18-25, 26-24, 16-25, 27-25, 15-13)

SALERNO GUISCARDS: Cicatelli 1, Marra 2, Izzo 20, Sacco, Lanari 3, Rossin 8, Sergio, Sabato 17, De Matteo, Losasso 14, Truono (L1), Verdoliva (L2). All. Tescione

PALLAVOLO POZZUOLI: Basile, Catone, Coppola, Del Giudice, Di Mare, Gianfico, Mancini, Migliardo, Musella, Stanzione, Di Francia (L1), Caputo (L2). All. Tambaro

Arbitro: Podeia di Capaccio e De Simone di Olevano sul Tusciano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.