Polisportiva Salerno Guiscards, il team calcio vince e si riprende la vetta

0
11

La squadra di mister Guadagno batte 3-0 il Santa Tecla ed è di nuovo prima in classifica

Tre reti, tre punti e di nuovo primo posto in classifica. La Salerno Guiscards, dopo il ko contro il Cetara riparte di slancio e supera nettamente il fanalino di coda Santa Tecla. Vittoria meritata  che, grazie al pareggio nel big match tra Longobarda e Guido Cuore di Rocca, si riporta al comando del Girone G del campionato di Seconda Categoria, dopo otto giornate.

Senza Foglia, mister Guadagno rilancia Grassadonia dal primo minuto mentre in attacco c’è la novità Turco a comporre il tridente offensivo con Senatore e Darhrham. Dopo un tentativo di Santucci e uno di Perillo sul versante opposto, all’11’ la Salerno Guiscards sblocca subito il risultato: accelerazione di Turco e palla al centro per Darhrham che senza problemi mette dentro il gol del vantaggio.

Trovata la rete, i foxes giocano in scioltezza controllando la reazione avversaria e sfiorando il raddoppio che puntuale arriva al 34′ ancora con Darhrham su assist di Turco, in un’azione praticamente fotocopia. Poi proprio Darhrham allo scadere della prima frazione cerca di ricambiare il piacere ma Turco colpisce il palo.

Ad inizio ripresa mister Basso inserisce Vitale al posto di Muraro in attacco ma è ancora la Salerno Guiscards a sfiorare il gol, con Darhrham prima e poi con una punizione di Mogavero. Al 64′ una deviazione di Iannone su punizione di Mutarelli termina sulla traversa e allora i padroni di casa tornano ad accelerare.

Al 66’dopo uno spunto di Darhrham, De Casare, appena entrato, tira a botta sicura ma Basso salva sulla linea mettendo il pallone in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Ciardiello subentrato a Santucci di testa segna il terzo gol. Dopo la girandola di cambi, i foxes sfiorano a ripetizione la quarta marcatura, giocando in scioltezza prima con De Cesare poi con Chianese.

Nel finale, quindi, diventa protagonista Pastore che salava due volte su Vitale, congelando il 3-0 finale che dà il là alla festa dei foxes che domenica prossima saranno di scena sul campo dello Sporting Giffoni.

Da ricordare, infine, che in occasione dell’incontro col Santa Tecla, la Polisportiva Salerno Guiscards ha aderito all’iniziativa per celebrare la Giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Con il segno blu dipinto sul volto, l’allenatore Dario Guadagno e i calciatori si sono accodati al messaggio di sensibilizzazione rivolto a tutte le istituzioni per chiedere di dare piena attuazione ai diritti di cui dovrebbero godere i bimbi, le bimbe e gli adolescenti di tutto il mondo.

SALERNO GUISCARDS-SANTA TECLA 3-0

SALERNO GUISCARDS (4-3-3): Pastore; Lanzara, Grassadonia, De Dominicis (86′ Pederbelli), Mogavero; Chianese, Iannone, Santucci (61′ Ciardiello, 84′ Viscito); Darhrham, Turco (76′ Cavaliere), Senatore (65′ De Cesare). A disposizione: Cioffi, Landi, Amato, Canigiani. All. Guadagno

SANTA TECLA (4-4-1-1): Gaudino; Basso, De Luca, Pagano M., Mutariello; Guarracino (53′ Santamaria), Perillo (78′ D’Alessandro), Lecce, De Rosa (67′ Placanico); Iannone (53′ Aversa), Murano (46′ Vitale). A disposizione: Pagano A., Toriello. All. Basso

ARBITRO: Coniglio di Salerno

RETI: 11′, 34′ Darhrham, 67′ Ciardiello

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Grassadonia (Sg), Perillo (St) Corner 4-2 per la Salerno Guiscards. Recuperi: 0 pt, 3′ st.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.