Nuoto, a Rovereto Cavasports trionfa nel Trofeo delle Regioni

0
195

A Rovereto, per la prima volta dopo 32 anni, la Campania ha vinto il Trofeo delle Regioni di nuoto. Tra i dieci atleti convocati nella rappresentativa regionale (5 femmine e 5 maschi) due nuotatori della Cavasports, unica società della provincia di Salerno che ha portato a casa ben 5 medaglie. I loro nomi sono Francesca Senatore e Roberto Acampora.
La Senatore si è classificata prima nei 200 stile con il tempo 2’12’35’’ migliorando il precedente record della pugliese Masciopinto (edizione 2014, 2’13’99’’): un tempo che oltretutto le dà il pass per i campionati italiani di Roma il prossimo 7-09. E non è finita qui: ha vinto la medaglia d’oro anche nei 400 stile con 4’38’90’’, un tempo favoloso, migliore prestazione in assoluto tra maschi e femmine premiata a Rovereto con un piatto in ceramica dell’artista Margherita Piumatti.
Acampora, anno 2002, si è classificato primo nei 200 misti con il tempo di 2’22’’, ma è stato squalificato per un cambio irregolare. Si è rifatto comunque nelle staffette, e qui c’è da sottolineare un particolare primato: la Campania è arrivata prima in tutte e quattro le staffette previste dalla manifestazione ottenendo il record nella 4×100 stile.
Soddisfatto ovviamente Diego De Sio, tecnico della Cavasports convocato per il terzo anno consecutivo dalla Fin come allenatore della rappresentativa regionale: “Questi risultati sono il frutto di lunghi anni di lavoro, il giusto premio ai sacrifici dei ragazzi. Adesso stiamo lavorando per i campionati italiani di categoria, in programma ad agosto, dove saremo presenti con Ludovica Monetta (anno 2001 sui 50-100-200-400-800 stile), Chiara Pellegrino (anno 2002 sui 100 e 200 rana) e Francesca Senatore (2003), qualificata con un anno di anticipo sui 50-100-200 stile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.