Contro il Caivano prima sconfitta casalinga della stagione per la Salerno Guiscards

0
155

Si chiude con una sconfitta il 2018 della Salerno Guiscards. Alla Senatore, al termine di una prestazione a corrente alternata, capitan Lanari e compagni perdono l’imbattibilità casalinga contro la Phoenix Caivano, che ottiene il quinto successo consecutivo.

Coach Tescione conferma a inizio gara la medesima formazione che ha sconfitto il Pozzuoli in Coppa. Dopo una prima fase contraddistinta da tanti errori, è la squadra ospite a piazzare il primo allungo, passando dal 9-8 al 9-15, approfittando degli errori in ricezione delle foxes. Coach Tescione inserisce Marra in regia e la palleggiatrice con due muri consecutivi porta il punteggio sul 17-22.

Arriva anche il meno 3, 20-23, firmato Rossin ma è troppo tardi per riaprire il set, che il Caivano si aggiudica 20-25. Nel secondo set è ancora la squadra di coach Dell’Aversano a partire forte, 3-8. La Salerno Guiscards appare in serata no e, dopo un punto della Salzillo, il tabellone recita 7-13. Poi dopo un attacco vincente di Losasso e con Sacco al servizio, si accende la luce per la squadra del presidente D’Andrea che con i punti di Sabato e Izzo rimonta con capitan Lanari che firma la parità a quota 16. Si gioca punto a punto, il Caivano va 21-23 ma un primo tempo di Losasso e un attacco di Izzo, top scorer del match con 14 punti, riportano il punteggio in parità, prima che la Salerno Guiscards completi la rimonta da applausi chiudendo 26-24.

Nel terzo set, complice lo sforzo fisico e mentale, la Salerno Guiscards, alla settima partita in venti giorni, cala vistosamente e per il Caivano è davvero tutto facile. Non c’è praticamente storia con le padrone di casa che collezionano solo quattordici punti. Coach Tescione prova a scuotere le sue ragazze ma anche il quarto set ha lo stesso andamento. Quando il capitano ospite, Russo, mette a terra il pallone del 12-20, il match sembra concluso. Invece, all’improvviso, trascinata da Izzo in attacco e Lanari in difesa, la Salerno Guiscards inizia a rosicchiare punti su punti, trovando con tre punti da urlo, uno di Losasso e due di Izzo, la parità a quota 22.

La Senatore s’infiamma, ma il Caivano resta lucido e con tre punti consecutivi chiude il set 22-25 e il match, portandosi a casa i tre punti.

SALERNO GUISCARDS- PHOENIX CAIVANO 1-3

(20-25, 26-24, 14-25, 22-25)

SALERNO GUISCARDS: Cicatelli 1, Marra 5, Izzo 14, Sacco 5, Lanari 10, Rossin 4, Sergio, Sabato 4, De Matteo, Losasso 8, Truono (L1), Verdoliva (L2). All. Tescione

PHOENIX CAIVANO: Agrigento, D’Aiello, D’Aquino, De Santis, Decato, Di Benedetto, La Gatta, Menozzi, Rea, Russo, Salzillo, Borrelli (L1), Pietrantonio (L2). All. Dell’Aversano

ARBITRO: Zumpa di Caserta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.