Cava de’ Tirreni, Coppa Italia Serie D: Altamura – Cavese 0-2, gli aquilotti volano agli ottavi

0
86
foto d'archivio di Gaetano Guida

Continua inesorabile la marcia della Cavese che in questo mercoledì dicembrino batte per 0-2 il Team Altamura, raggiungendo così gli ottavi di finale di Coppa Italia Serie D. Prova convincente della squadra di mister Troise, il quale per questa partita ha rinunciato alla maggior parte dei titolari, dando spazio a chi ha trovato meno minutaggio sinora.

Il primo tempo si apre con una fase di studio reciproco, con poche occasioni per ambo le parti: prima Bubas (C) per la Cavese, che trova la respinta del portiere pugliese, poi Molinaro e Caputo (A), con una punizione che non impensierisce Angeletti (C), oggi schierato al posto di Colombo, non smuovono il risultato.
Dopo una conclusione senza fortuna di Palma (C), le squadre vanno negli spogliatoi ferme sullo 0-0.

La partita, in caso di pareggio, prevede i tempi supplementari ed eventuali rigori: i metelliani lo sanno bene e decidono bene di premere sull’acceleratore per evitare questo eventuale ed ulteriore sforzo psicofisico. Al 48′ Bubas crossa al centro, trovando la deviazione decisiva di un difensore avversario: portiere battuto e 0-1 per la Cavese. I pugliesi accusano il colpo e non riescono ad arginare la manovra degli aquilotti per agguantare il pareggio.

Al 65′ Banegas (C) decide allora di chiudere i conti, calciando dalla distanza e beffando nuovamente Guido (A), per il definitivo 0-2.
Il resto del match prosegue con relativa tranquillità, vista la non-reazione dei padroni di casa, che non riescono a incidere nonostante la Cavese abbia abbassato notevolmente i ritmi i di gioco, fino al fischio finale dell’arbitro Leorsini.

Aquilotti agli ottavi di finale, tra la soddisfazione della città e la continuità confermata dalla squadra dopo l’ottima prova di domenica contro il Casarano.

La prossima partita di Coppa ci vedrà affrontare il Francavilla, oggi vittorioso per 2-0 contro la Casertana.

Nel dopo partita, mister Troise risponde così alla nostra domanda:

“Complimenti innanzitutto per questa vittoria. Ottima prestazione delle cosiddette “riserve”, che hanno risposto nel migliore dei modi. L’obiettivo della squadra è arrivare in fondo alla competizione o ci si concentrerà prevalentemente sul campionato?
– Al di là del risultato non abbiamo mai perso di vista l’obiettivo. Oggi la squadra ha dato il massimo, la rosa è di livello e mi permette di affrontare al meglio il doppio impegno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.