Tramonti, serviranno ancora alcuni giorni per riaprire la Strada Provinciale 2

0
503

Bisognerà attendere ancora qualche giorno per riaprire la Strada Provinciale 2 che collega Tramonti a Maiori. E’ quanto fa sapere il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, a seguito di un sopralluogo  effettuato stamattina a Pucara, la località dove il 1 febbraio il terreno è franato dalla montagna invadendo la carreggiata sottostante e distruggendo i parapetti in muratura.

“Ho voluto fare personalmente un sopralluogo a Tramonti – ha dichiarato il presidente Strianese – Ci vorranno ancora alcuni giorni prima di poter riaprire al transito questa arteria. La sicurezza è fondamentale e viene prima di tutto. Quindi chiedo a tutti un po’ di pazienza e collaborazione, ma partiamo subito con i lavori per riaprire prima possibile il Valico di Chiunzi tra Pucara di Tramonti e Maiori”.

Dunque si dovrà ancora attendere per la riapertura della carreggiata almeno col senso unico alternato. Del resto era prevedibile, data la criticità della situazione riscontrata all’indomani della frana e il cattivo tempo che ostacola il lavoro portato avanti con costante impegno, sia di giorno che di sera.

Il Presidente è giunto a Tramonti insieme a Domenico Ranesi, Dirigente del Settore Viabilità della Provincia e all’ ingegner Vincenzo Pacella. Insieme al sindaco, Antonio Giordano, e agli Amministratori comunali, sono state organizzate le opere da realizzare per la riapertura al transito di quella che è un’importante strada di collegamento tra l’ Agro-nocerino-sarnese e la Costiera amalfitana.

Intanto domattina alle 10 è previsto un incontro a Palazzo Sant’Agostino a cui parteciperanno il Comune di Tramonti, il Genio Civile, la ditta “Cardine” e tecnici del settore. Dopo di che si deciderà come e dove intervenire per riaprire la SP2. La situazione resta critica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.