Salerno, vertenza Coin: proclamato lo sciopero per il prossimo 20 gennaio

0
141

Lo slittamento del tavolo prefettizio al giorno 20 gennaio ha comportato il differimento allo stesso giorno della terza giornata di sciopero già proclamata per lo scorso giorno 12, data in cui era prevista la prima convocazione dell’incontro richiesto da Filcams CGIL e Fisascat CISL per tentare una risoluzione dell’ardua trattativa con la COIN S.p.A per scongiurare la chiusura del punto vendita di Salerno, o almeno per evitarne le drammatiche conseguenze occupazionali per i 13 lavoratori occupati.

“Lo sciopero di sabato 10 e domenica 11 è stato eccezionale -scrivono in una nota i sindacati- l’Azienda ha dovuto arrendersi alla straordinaria manifestazione di affetto messa in atto dalla cittadinanza nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori del punto vendita accettando l’invito a non entrare a far spese, tanto che nella seconda giornata lo store è rimasto chiuso al pubblico, prendendo atto di come anche  la pacifica protesta di pochi lavoratori possa trasformarsi in uno straordinario atto di forza, senza trascendere mai oltre i limiti di civiltà e legalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.