Salerno, messa in sicurezza strade provinciali: presentato il programma 2019

0
342

Salerno, una pioggia di euro dalla Provincia per interventi urgenti su strade provinciali che hanno bisogno di manutenzione ordinaria e straordinaria.

L’annuncio è stato dato dal presidente Michele Strianese durante una conferenza stampa indetta a Palazzo Sant’Agostino per presentare il Programma Straordinario di Lavori di messa in Sicurezza delle Strade di propria competenza.

“Proseguono i lavori programmati dalla Provincia su tutto il territorio salernitano”, ha detto il presidente Strianese. Accanto a lui, il vicepresidente, Carmelo Stanziola, il consigliere delegato alla Viabilità, Antonio Rescigno, e il dirigente alla Viabilità e Trasporti, Domenico Ranesi.

La Provincia gestisce circa 2.500 km di strade, di cui 420 strade provinciali, per una lunghezza complessiva di circa 2.074 km, e 19 strade regionali, con un’estensione di 441 km. Numeri  importanti cui corrispondono complessi e urgenti interventi anche se – ha ricordato Strianese – i fondi sono inferiori rispetto ai bisogni e alle esigenze del territorio, per cui le decisioni vengono prese in base alle priorità.

I lavori prevedono una manutenzione ordinaria (dissesto idrogeologico, prevenzione incendi, pulizia strade), e una manutenzione straordinaria delle strade.

Nello specifico, per il 2019, sono previsti 158 progetti per un importo di circa 9 milioni di euro. 12 i cantieri già aperti, tra cui il collegamento dell’aeroporto di Pontecagnano con lo svincolo dell’autostrada A3 SA-RC e la realizzazione della strada Fondovalle del Calore;  mentre 11 cantieri apriranno entro giugno e prevedono, tra i vari progetti, il collegamento della tangenziale di Salerno all’Aeroporto Costa d’Amalfi, nonché lavori urgenti di messa in sicurezza e consolidamento sulla SP 381 nel Comune di Laviano, sulla SP 15 tra Pollica e Acciaroli e sulla SP 61 nel Comune di Castellabate.

Sono 4 i cantieri aperti per le grandi opere con un importo di circa 130milioni di euro: il ripascimento del litorale del Golfo di Salerno, i lavori sulla Pisciottana (superamento del tratto di frana tra Ascea e Pisciotta), il collegamento Tangenziale di Salerno e Aeroporto e infine due lotti per la realizzazione della strada Fondovalle del Calore Salernitano.

A questi finanziamenti si aggiungono quelli destinati dalla Regione per la manutenzione straordinaria del patrimonio stradale, tra cui 3 milioni di euro per la messa in sicurezza e il restyling della SP 2 Valico di Chiunzi che collega  il Comune di Corbara, Sant’ Egidio, Tramonti e Maiori e versa in uno stato di degrado e pericolosità.  

L’opera completa di riqualificazione e di miglioramento dell’intero tratto stradale dovrà essere portata avanti da Tramonti che, come Comune capofila, dovrà gestire la gara d’appalto.

Intanto, proseguono i lavori per la manutenzione e messa in sicurezza della rete viaria programmati sul territorio provinciale. Inizieranno fra 17 e 18 aprile a Pagani i lavori della pavimentazione della S.P. 281, per proseguire ed essere ultimati, nel giro di un mese, con realizzazione della segnaletica. Per un importo di € 21.885,36. Invece a Tramonti fra 29 e 30 aprile, inizieranno i lavori della pavimentazione della S.P. 2 Ex- S.P. 2 b, per proseguire ed essere ultimati, nel giro di un mese, con realizzazione della segnaletica orizzontale per un totale € 31.866,54.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.