Salerno, domani sera al Teatro Ghirelli lo spettacolo “Emigranti” diretto da Claudio Jankowski

0
118

“Emigranti” è uno spettacolo diretto da Claudio Jankowski e interpretato da Riccardo Barberta e Roberto D’Alessandro. Prodotto dalla Golden Show Srl con il Contributo dell’Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma, lo spettacolo racconta la storia di SławomirMrożek che scrive il suo capolavoro nel 1974, e in parte racconta la sua vicenda personale di emigrato nella dura Parigi. Quindi biografia drammaturgica che riporta in scena due personaggi senza nome, AA, XX, ricordando naturalmente il Teatro dell’Assurdo; due uomini che, all’inizio del loro racconto, inseriscono un ulteriore raccontino, inventato e ambientato alla stazione. Il botta e risposta dei due sembra quello tra regista e attore, tra autore e personaggio, delineandosi attraverso immaginarie didascalie narrative.

Le scene e i costumi sono di Eleonora Scarponi.

SławomirMrożek (nato il 29 giugno 1930, deceduto nel 2013) è uno scrittore e drammaturgo polacco e uno dei maggiori drammaturghi della Polonia e dell’Europa Orientale. Ha fatto parte del partito polacco “lavoratori uniti” durante il regime stalinista nella Repubblica Popolare Polacca ed ha lavorato tutta la vita come giornalista politico. Alla fine degli anni cinquanta, esordì come scrittore. La sua prima opera “Policja” viene pubblicata nel 1958. Mrożek emigra in Francia nel 1963 e poi in Messico. Dopo 33 anni da esule per il mondo torna in Polonia nel 1997 e si stabilisce a Cracovia. La sua prima opera per il teatro Tango (1964) – una saga familiare – insieme a “Emigranci”(un amaro quanto ironico ritratto di due emigrati polacchi a Parigi) sono i suoi lavori più celebri e più rappresentate al mondo. Il regista Andrzej Wajda fece una produzione teatrale di Emigranti nel 1975 al TeatrStary di Cracovia.

Roberto d’Alessandro si diploma in scenografia all’Accademia di Palmi, per poi frequentare il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma diretto da Gigi Proietti. Negli anni ’90 è tra i fondatori del gruppo I Picari, distintosi nel panorama teatro-cabarettistico. Negli anni ha recitato in tv in varie fiction tv di Rai e Mediaset. Dagli anni 2000 inizia a scrivere e a rappresentare diverse commedie teatrali di successo, tra le quali E pensare che eravamo comunisti… Una casa di pazzi, Bamboccioni e Milano non esist.,Nel 2011 traspone il bestseller Terroni di Pino Aprile in forma di teatro-canzone, ispirandosi al teatro civile di Giorgio Gaber.

Riccardo Bàrbera, diplomato all’Accademia Silvio D’Amico,ha abbinato da sempre all’attività di attore, quella di autore radiofonico, cinetelevisivo e teatrale, di organizzatore di festival e rassegne e di docente di Lettura Drammatica all’interno di accademie. Tra le mille esperienze da attore,intense e numerose le interpretazioni frutto di sodalizi con tre registi: Giuliano Vasilicò, Enzo Aronica e Claudio Boccaccini. Con Giurato n. 3 (in “La parola ai giurati” di Reginald Rose), è andato in nomination come Miglior Attore Protagonista al premio AGIS.

 

26 ottobre 2021

EMIGRANTI*

UNO SPETTACOLO DI SLAWOMIR MROŻEK

CON RICCARDO BÀRBERA E ROBERTO D’ALESSANDRO

REGIA CLAUDIO JANKOWSKI

SCENE E COSTUMI ELEONORA SCARPONI

PRODUZIONE GOLDEN SHOW TRIESTEcon il sostegnodell’AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DI POLONIA IN ROMA,con il patrocinio del CONSOLATO ONORARIO DELLA REPUBBLICA DI POLONIA PER LA REGIONE CAMPANIAe la collaborazione dell’ASSOCIAZIONE ITALO POLACCA DI SALERNO AIPSAP

Biografia drammaturgica che riporta in scena due personaggi senza nome, AA, XX, ricordando naturalmente il Teatro dell’Assurdo; due uomini che, all’inizio del loro racconto, inseriscono un ulteriore raccontino, inventato e ambientato alla stazione. Il botta e risposta dei due sembra quello tra regista e attore, tra autore e personaggio, delineandosi attraverso immaginarie didascalie narrative.

 

INFO

ORARI SPETTACOLO

lun-ven 20:30 e sabato ore 19:00; domenica ore 18:00

 

BIGLIETTI SPETTACOLI serale

€ 16 Intero

Ridotto € 12 (under 30– over 65 – studenti universitari e conservatori musicali – possessori Card Liberi Tutti YOUNG rassegna teatrale per le nuove generazioni al Teatro dei Piccoli)

 

SUPER CARD

carnet da 5 o 10 BIGLIETTI utilizzabile per uno o più spettacoli, da soli o accompagnati.
Intero   5 ingressi   € 60 | 10 ingressi € 100
Ridotto 5 ingressi € 45 | 10 ingressi € 75

RIDUZIONI [under 30 – over 65 – studenti universitari e
conservatori musicali – Carte LaFeltrinelli – Enti convenzionati
possessori Card Liberi Tutti young: rassegna teatrale per le nuove generazioni al Teatro dei Piccoli]

 

È possibile acquistare i biglietti degli spettacoli presso il botteghino del Teatro Ghirelli a partire da 60 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, ed in prevendita online su www.etes.it e relativi punti vendita fino a due ore prima dell’inizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.