Nocera Superiore, sosta riservata ai disabili: fioccano multe agli “abusivi”

0
33

In linea con l’inasprimento delle sanzioni previste dal Codice della Strada, gli uomini della Polizia Locale di Nocera Superiore, coordinati dal Comandante Paolo Prudente, hanno intensificato nelle ultime settimane i controlli sulla sosta dando priorità all’occupazione indebita dei posti auto riservati ai disabili.

Un controllo capillare, concentrato soprattutto in prossimità di luoghi “sensibili” come scuole, farmacie, strutture mediche ed enti pubblici.

Solo negli ultimi dieci giorni ammontano a più di 20 le multe comminate dalla Polizia.

Con il nuovo anno è stata raddoppiata la multa e triplicata la sottrazione dei punti per chi parcheggia senza averne diritto negli spazi riservati ai disabili, fissando la sanzione da un minimo di 168 € ad un massimo di 672 €, con la decurtazione di 6 punti dalla patente in sostituzione dei 2 previsti prima.

«Ci sono norme non scritte che regolano la civile convivenza di una comunità: il senso civico nel non gettare rifiuti in strada, il rispetto degli spazi pubblici e delle loro attrezzature e, come nel caso di specie, dei posti auto riservati a chi ha, purtroppo, una disabilità accertata e certificata – dichiara il sindaco Giovanni Maria Cuofano – usurpare il diritto a quest’ultimi, spesso per non fare due metri in più per parcheggiare, è un gesto incivile che penalizza il diritto di particolarI categorie deboli e che, pertanto, va condannato moralmente e sanzionato economicamente».

Oltre ai posti per disabili, sono previste sanzioni particolarmente pesanti per chi occupa, senza aver alcun diritto, anche i parcheggi rosa riservati alle donne in dolce attesa o ai genitori che hanno un bambino con età inferiore ai due anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.