Minori, domani la Cgil apre la nuova sede

0
258

Domani, lunedì 6 settembre, s’inaugura la nuova sede CGIL di Minori, che si trasferisce dalla vecchia sede sita in Via S. Pietro presso l’ex Scuola Media a via Lama. Sarà un momento importante per tutta la Comunità e per i centri limitrofi, in quanto offrirà un’ampia gamma di servizi ai lavoratori e ai cittadini.

La manifestazione prende inizio alle ore 10. Sono previsti i saluti e gli interventi di Andrea Reale, Sindaco di Minori, Arturo Sessa, Segretario Generale CGIL Salerno, Nicola Ricci, Segretario Generale CGIL Campania /Napoli.

Con l’apertura della nuova sede, il Patronato Inca Cgil ed il CAAF Cgil offriranno ai cittadini della Costa d’Amalfi, una costante attività di informazione, Assistenza, Consulenza e Tutela in materia di Previdenza, Assistenza Sociale e Socio Assistenziale, Mercato del Lavoro, Diritto di Famiglia, Salute e Sicurezza dei luoghi di lavoro, immigrazione.

La Camera del Lavoro Comunale a Minori ha una lunga storia che vede già nel 1947 la presenza delle Camere del Lavoro radicata sul territorio comunale Lo testimonia una rara corrispondenza della Confederazione Generale Italiana del Lavoro – Camera Confederale della Provincia di Salerno (testimonianze storiche conservate nell’archivio della Pro Loco di Minori) che attestano in una nota del 6 ottobre 1947 la presenza continua della Confederazione Generale Italiana del Lavoro- Camera Confederale della Provincia di Salerno, indirizzata al Sindaco di Minori, avente come oggetto il Piano di Ricostruzione, scrive la Segreteria: “In vista di un piano di ripartizione di lavori nella provincia per l’esercizio 1947-1948; allo scopo di venire incontro a quei centri che maggiormente hanno gran numero di disoccupati ed in armonia alle esigenze locali sulle opere da eseguirsi, questa Camera del Lavoro, in conformità di disposizioni ministeriali, dovendo collaborare alla elaborazione dei già detti piani di ripartizione, invita la S/V ad intervenire alla riunione di tutti i Sindaci della provincia.. Erano, questi gli anni del prima dopoguerra, (la guerra termina il 2 settembre 1945) in cui ancora si pativano le conseguenze di un conflitto mondiale che aveva portato solo rovine e miseria, ma anche gli anni in cui le organizzazioni sindacali cercavano di dare risposte alle esigenze dei lavoratori, dando corpo alla ricostruzione di un Paese afflitto dalla disoccupazione. Nel corso degli anni la presenza dei Patronati ha assunto sempre di più una sua specificità” dando risposte alle esigenze dei cittadini, aiutandoli a districarsi nelle pratiche burocratiche, cosa che tutti i Patronati svolgono con solerzia e spirito di servizio.

La nuova sede del Patronato Inca CGIl, apre un capitolo nuovo nella sua storia ultradecennale campo dell’assistenza ai lavoratori e ai cittadini di Minori e di tutto il territorio costiero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.