Cetara, “Cinealici” dal 15 novembre al 6 dicembre: quattro cine-degustazioni, tra colatura di alici e film cult

0
274

Il Museo Cantina della Torre Vicereale di Cetara prende vita con la rassegna “CineAlici” che avrà inizio venerdì 15 novembre, a partire dalle 20:30.

Sarà proprio nel caratteristico spazio interamente dedicato alla pesca che, ogni venerdì, fino al 6 dicembre, le alici e la colatura, accompagnate dal buon vino, con i prodotti di eccellenza del territorio si offriranno al pubblico, tra storia e tradizione, in originali “cine-degustazioni” di film cult, in cui il cibo è protagonista.

Ideata dall’Associazione culturale ambientArti, in continuità con il progetto “AMI” che ha già animato l’estate cetarese, la kermesse è organizzata nell’ambito del programma FLAG -FEAMP, grazie al contributo del Comune di Cetara, promosso dall’ Assessorato alla Cultura e al Turismo, in collaborazione con l’Associazione per la valorizzazione della Colatura di Alici di Cetara Dop e con il supporto dell’Associazione Amici delle Alici. “Tra botti e antichi terzigni, in cui si ripone il prezioso liquido ambrato ottenuto dalla maturazione delle alici sotto sale, vivremo un viaggio nella cultura eno-gastronomica cetarese, attraverso il racconto cinematografico” – spiega Angela Speranza, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Cetara. “Il palato, tra immagini e parole”.

Di seguito, il programma completo:

VENERDÌ 15 NOVEMBRE “IL PRANZO DI BABETTE”, di Gabriel Axel: degustazione con i prodotti dell’azienda “Nettuno” e a cura del Ristorante “Al Convento”, in abbinamento ai vini dell’azienda vitivinicola “Masseria Frattasi”.

VENERDÌ 22 NOVEMBRE “AMICI MIEI”, di Mario Monicelli: degustazione con i prodotti e a cura di “Armatore”, in abbinamento ai vini dell’azienda vitivinicola “Masseria Frattasi” ed a uno speciale assaggio del ”Trignano” dell’azienda agricola “Claudia Bonasi”.

VENERDÌ 29 NOVEMBRE “EMOTIVI ANONIMI”, di Jean-Pierre Améris: degustazione con i prodotti dell’azienda “Delfino” e a cura del Ristorante “La Cianciola”, in abbinamento con la cantina “Mila Vuolo”.

VENERDÌ 6 DICEMBRE “MANGIA PREGA AMA”, di Ryan Murphy: degustazione con i prodotti dell’azienda “Iasa” e a cura del Ristorante “San Pietro”, in abbinamento ai vini dell’ azienda vitivinicola biologica “Le Vigne di Raito”.

Agli incontri saranno presenti, per commentare insieme i film proposti Alfonso Amendola, professore di Sociologia dei Processi Culturali all’Università degli Studi di Salerno, Paolo Battista del Circolo Culturale “Marea” e la giornalista Barbara Cangiano. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.