Cava, stamani ospite a Il Viaggio delle Idee la vicepresidente del MADRE Letizia Magaldi

1
590
foto Gabriele Durante

“Per me la cultura è la conoscenza delle bellezze e della storia del proprio territorio…  L’arte non deve essere solo conservazione come per Pompei, per noi contemporanei ammirare il passato deve servire come spunto per la produzione di oggetti, di musica, di film e prodotti di comunicazione… L’arte contemporanea serve a stimolare il pensiero come accadeva in passato per artisti come Caravaggio, usando oggi i moderni ausili digitali… Oggi i musei non sono più luoghi chiusi e polverosi, si aprono ai giovani. Al Mann è stato persino creato un video game… In Campania c’è un patrimonio immenso… Spesso non si fa sistema tra offerta turistica e culturale. Su questo stiamo lavorando… È più difficile per i giovani costruire un futuro al Sud, ma non è impossibile. Vi invito ad osservare le potenzialità del territorio e cercare idee e provare a realizzarle…”.

Così la vicepresidente del MADRE (Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina) dott.ssa Letizia Magaldi, portando la sua esperienza di donna imprenditrice nel Mezzogiorno, ha risposto alle domande dei giovani studenti degli Istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado “De Filippis – Galdi”, “Della Corte – Vanvitelli”, “Filangieri” e Liceo Scientifico “Genoino” di Cava de’ Tirreni, nell’incontro tenuto stamani nell’Aula Magna del Liceo Scientifico “Genoino”.

Il quarto appuntamento della seconda edizione de IL VIAGGIO DELLE IDEE ha avuto, infatti, come tema Cultura, risorsa per lo sviluppo del Mezzogiorno Giovani, lavoro ed emigrazione. Ad intervistare la dott.ssa Letizia Magaldi sono stati la giornalista Carolina Milite, redattrice della rivista web Ulisse on line, e un pool di giornalisti in erba formato da Serena Sabatino, Vincenzo Senatore, Maria Luisa Lamberti, Giovanni Violante e Riccardo Senatore, studenti degli istituti metelliani partner della manifestazione.

L’incontro diretto da Pasquale Petrillo, direttore di Ulisse on line, è stato preceduto dal saluto della prof.ssa Stefania Lombardi, dirigente scolastica del Liceo Scientifico “Genoino” e dall’omaggio musicale dei giovani allievi liceali Dario Paradiso, 5 B, pianoforte, e Francesco Capuano, 4 E, voce e chitarra, che hanno eseguito un brano di Pino Daniele. (foto Gabriele Durante)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.