Cava, seminario “Arte e Memoria” per riflettere sulla Shoah

0
40
foto gratta da profilo Fb

Nell’ambito delle iniziative dell’IIS “Della Corte-Vanvitelli” rivolte alla Cultura europea e  alla Memoria collettiva, in seguito alle attività didattiche curriculari dedicate ai temi della Shoah, le classi quinte dell’indirizzo turistico e informatico, ieri mattina hanno partecipato al Seminario  organizzato dal Centro Studi Europei Jean Monnet dell’Università di Salerno in partenariato con la Mediateca di Cava de’Tirreni.

Un modo diverso di parlare della Memoria con un linguaggio artistico e narrativo, affinché nei giovani sia viva nell’impegno e nella responsabilità perché come ripeteva Gramsci “la storia è maestra ma ha pochi scolari”.

Così ha esordito il  docente universitario professor Francesco Lucrezi per proseguire nell’excursus storico e sui  diversi significati della Memoria e con la relazione della  giovane ricercatrice universitaria Camilla Baldi  un tuffo nell’Arte per comprendere e capire la cultura dominante.

A conclusione dell’incontro la professoressa Beatrice Benocci del Centro Studi ha ricordato ai numerosi giovani presenti, com’è importante sviluppare un’autocoscienza morale e storica, capace di contrastare le forme di antisemitismo  con valori di accoglienza ed integrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.