Cava, sarà il sindaco Servalli a dare il primo ciak al nuovo film di Pasquale Falcone

0
140

Sarà il sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli a dare il primo ciak al film “E se mi comprassi una sedia?”. Lunedì prossimo 16 maggio, infatti, alle ore ore 9,30, al Borgo Scacciaventi iniziano le riprese del film che si annuncia come “la risposta napoletana a Checco Zalone”.

Parte, infatti, da Napoli, anzi dalla città metelliana, la sfida, coraggiosa, irriverente e provocatoria al fenomeno nazionale e campione d’incassi, con un film a bassissimo budget.

La sceneggiatura è stata scritta dal cavese Pasquale Falcone,  già autore di opere cinematografiche di successo come Amore con la S Maiuscola, Lista civica di provocazione, Io non ci casco  e Il Profumo dei gerani, che curerà anche la regia.

Un film, come si diceva, che ha un obiettivo ambizioso, una commedia brillante, decisamente satirica nello stile dello sceneggiatore e regista Falcone.

“La sceneggiatura mai  volgare -fanno sapere dalla produzione-  cerca di sorprendere lo spettatore che di fronte a certi  “comportamenti”  come una lama a doppio taglio, provocano  tante risate quante riflessioni. La forte componente comica, riesce a rendere il prodotto un punto d’incontro tra chi cerca la comicità “alternativa” e chi si accontenta di quella più immediata, lasciando soddisfatti entrambi”.

Il film racconta di due  produttori cinematografici, i fratelli Tavani, titolari di una piccola società di produzione cinematografica “Tavani Brass”, visto il successo ottenuto dai film di Checco Zalone, propongono a uno sconosciuto cantante partenopeo “Chicco Resina” di realizzare un film per intercettare in qualche modo la scia del successo del film campione d’incassi in Italia. Non riusciranno nell’impresa.

Nel cast Gianni Ferreri, Pasquale Falcone, Rosaria De Cicco, Benedetto Casillo, Sergio Solli, Nicola, Ernesto Lama, Pietro De Silva, Elena Bladi, Fabio Massa e per la prima volta sullo schermo Tano Mongelli nel ruoli di Chicco Resina (in arte Checco).

Il film sarà girato in quattro settimane tra Napoli,Cava de’ Tirreni, Marina di Ascea e Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.