Cava: Piano di Zona S2, da domani partono i Progetti Utili alla collettività (PUC)

0
54

 

Saranno avviati a partire da domani mattina i primi Progetti Utili alla collettività (PUC), previsti nella Misura del Pon Inclusione-Reddito di cittadinanza.

Primo incontro organizzativo presso la società in house del comune, Metellia Servizi, dove nel progetto “Tutta mia la città” saranno inseriti 14 percettori del Reddito di cittadinanza.

Giovedì 20 maggio, invece, a partire sarà il progetto “Green team” e “Green team 2” che riguarderà invece 61 beneficiari della Misura che saranno impegnati nel Verde pubblico della città.

Nell’ambito dei Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale, i percettori del reddito di cittadinanza sono tenuti, infatti, a svolgere i PUC nel comune di residenza. I progetti utili riguardano l’ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni con un impiego dalle 8 alle 16 ore settimanali.

“Si tratta di una grande opportunità per tutti: per la città, per il miglioramento dei servizi e per i diretti interessati dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Annetta Altobello. I Puc, insomma, sono da intendersi come un’attività di restituzione sociale per coloro che ricevono il reddito di cittadinanza ma, allo stesso tempo, rappresentano un’occasione di inclusione e di crescita per i diretti interessati”.

I soggetti beneficiari del Reddito di cittadinanza sono stati associati ai settori comunali degli enti che compongono l’Ambito S2 Cava-costiera amalfitana, sulla base delle competenze individuate nei colloqui tenuti con le assistenti sociali.

I settori nei quali saranno inseriti i percettori RdC riguardano complessivamente attività di segreteria e supporto amministrativo; verde pubblico, piccola manutenzione; supporto attività di protezione civile; accoglienza ed assistenza agli utenti; manutenzione parchi e giardini; supporto alle attività dei vigili urbani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.