Cava, Ospedale S. M. dell’Olmo: Pronto Soccorso ortopedico chiuso di notte

0
467

Da martedì 13 luglio e fino al 30 agosto, chi subisce un trauma di notte e ha bisogno di cure ortopediche dovrà recarsi ad altri ospedali che non siano il Santa Maria dell’Olmo di Cava de’ Tirreni.

Il nosocomio metelliano non sarà più punto di accoglienza per i traumi notturni dalle 20  alle 8 del giorno successivo per tutto il periodo estivo: una disposizione, infatti, ha reso noto al personale medico e sanitario dell’Ospedale che “data la grave carenza organica dei dirigenti Medici della UOSD di Ortotraumatologia, non potranno essere garantiti i turni di pronta disponibilità ortopedica nella fascia oraria notturna”.

Un’altra tegola per un bacino di utenza estremamente ampio e che, soprattutto nel periodo estivo, si moltiplica.

“La carenza di medici ortopedici non permette una turnazione completa e una totale copertura dei servizi – è il commento espresso dal consigliere comunale Raffaele Giordano su nostra sollecitazione in merito alle difficoltà di organico del reparto di Ortopedia – la città di Cava drena anche i pazienti traumatologici che vengono dalla Costiera amalfitana. I mesi estivi sono particolarmente caldi per la traumatologia. E’ impensabile andare avanti così”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.