Cava, la denuncia dell’avvocato Alfonso Senatore: “Assembramenti nel fine settimana davanti ai locali e nessun controllo”

0
1287

Questo fine settimana davanti ai locali della movida cavese si sono creati dei veri e propri assembramenti in cui non è stato rispettato il distanziamento e non è stata indossata la mascherina.

Il fatto è avvenuto sabato 8 scors in via della Repubblica, dove a controllo vi era una sola pattuglia della Polizia Municipale composta da due unità.

E’ quanto denuncia l’associazione Meridione Nazionale, venuto a conoscenza dell’accaduto, che si rivolge direttamente al Prefetto di Salerno, al Questore di Salerno e al Sindaco di Cava de’ Tirreni con una lettera a firma dell’avvocato Alfonso Senatore nella quale evidenzia che  “la questione è seria e dimostra l’evidente carenza di organizzazione, specie da parte dell’Amministrazione Comunale.”

Occorre, pertanto  “che il Sindaco di Cava de’ Tirreni richieda al Prefetto una convocazione urgente del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e pretendere l’impiego di numerose pattuglie delle Forze di Polizia ad Ordinamento Statale e in mancanza, per garantire la sicurezza anti-covid e non solo, urge l’intervento dell’Esercito mediante l’operazione Strade Sicure pure a Cava.”

Purtroppo, la città di Cava de’ Tirreni è, si legge ancora nella lettera, “tra i primi dieci comuni, dei 157 della provincia di Salerno, con il più alto numero di contagi e, dunque, più di altri, necessitante dei dovuti controlli tesi ad evitare contagi e pericoli.”

Infine, conclude la lettera, “Amministrare la Città non vuol dire andare avanti senza ascolto, confronto e proposta”.

La riapertura delle attività economiche è di fondamentale importanza e per poterla garantire  “è necessaria responsabilità, efficienza, presenza, competenza e determinazione, soprattutto in una situazione che la impone, come quella della grave pandemia che stiamo combattendo.”

Bisogna evitare a tutti i costi, è il monito di Meridione Nazionale, una terza ondata, quindi, è di fondamentale importanza rispettare tutte le regole, soprattutto nei luoghi di movida della città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.