Cava, il presepe artistico della Madonna dell’Olmo ispirato al “Giubileo della Misericordia”

0
118

Il presepe, tradizione cristiana risalente fin dal medioevo, rappresenta uno dei simboli essenziali del Natale. Addentriamoci così tra le varie rappresentazioni delle molteplici parrocchie di Cava de’ Tirreni.

Singolare è quello allestito alla Madonna dell’ Olmo, dove esso ha come tema principale quello del “Giubileo della Misericordia”, ossia il valore fondamentale del mistero dell’ Incarnazione: Dio che si fa vicino a noi attraverso l’ invio del suo Figlio.

presepe olmo cava vaticano

Il senso di appartenenza dell’essere cristiani ha portato, come ogni anno, un numeroso gruppo di persone che grazie al loro impegno sono riuscite a rendere la tradizione presepiale di grande interesse, vista la grande affluenza di visitatori fin dai primi giorni dell’ apertura.

Il lavoro è stato intenso, basti guardare che esso è curato nei minimi dettagli. I pastori risalenti al ‘700 rendono tutto più caratteristico e le scene rappresentanti la vita quotidiana aiutano ad immergere lo spettatore e a vivere in prima persona ogni scena proposta lungo l’ itinerario. Esemplare il titolo di quest’ anno dato al presepe “dalla povertà alla ricchezza passando per il cuore misericordioso di Dio”, ed esso è ci invita a fermarci con attenzione alla scena (rappresentata) del ritorno del “figliuol prodigo”.presepe cava olmo

La scena riproduce un padre curvo sul figlio appena tornato da un paese lontano, dove ha sperperato i suoi averi e un fratello maggiore che non ha intenzione di condividere con il padre la gioia del perdona per il ritorno del figlio da parte del padre. Percorrendo lungo questo meraviglioso spettacolo si arriva alla scena fondamentale di qualsiasi presepe fatto al mondo, ossia la Natività, posta a lato di una maestosa rappresentazione della Basilica di San Pietro, che richiama il centro della cristianità.

Gli orari di apertura riservati al pubblico nei giorni festivi sono i seguenti: mattina, 9 – 13, il pomeriggio dalle 16 alle 22, mentre nei giorni feriali il presepe sarà aperto dalle 18 in poi. Inoltre, sono messe a disposizione degli interessati le visite guidate al presepe, per prenotarsi basta rivolgersi al parroco, Padre Giuseppe Ragalmuto, 333 7123094.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.