Cava. il Piano di Zona S2 il 20 maggio partecipa al #PASocialday sulla comunicazione di genere

0
128

Il Piano di Zona Ambito S2 è lieto di comunicare che il prossimo 20 maggio parteciperà alla maratona del #PASocial Day, giunto alla terza edizione.

Un unico evento in live streaming con 18 città collegate in tutta Italia per parlare di comunicazione, buone pratiche, innovazione e tecnologia. In Campania il tema prescelto è la comunicazione di genere.

L’evento avrebbe dovuto tenersi nell’Aula consiliare del Comune di Cava de’Tirreni, ente capofila dell’Ambito S2, purtroppo le misure di emergenza per il Coronavirus hanno trasformato il #PASocial Day in un format interamente online.

Da qui una diretta on line dalle 9 alle 19 con collegamenti, interventi, contributi e approfondimenti da tutta Italia e con il coinvolgimento di manager, amministratori pubblici, professionisti del digitale, giornalisti, comunicatori, social media manager, rappresentanti di enti, aziende pubbliche, associazioni, imprese e aperto alla partecipazione di tutti.

L’Ambito S2 parteciperà con l’intervento della dottoressa Mariapia Siani, sociologo coordinatore del Centro Antiviolenza Associazione C.I.F. –  sez. comunale Minori – Ambito Territoriale S2 sul tema “Donne in rete contro la violenza: l’esperienza della Costa d’Amalfi”.

“Prevenire, proteggere, punire, questi gli obiettivi da perseguire secondo la convenzione di Strasburgo. Tanto è stato fatto –afferma Antonella Garofalo, assessore alle Politiche sociali del Comune di Cava de’Tirreni, ente capofila dell’Ambito S2- in ambito culturale politico e normativo, ma molto è ancora da farsi. La violenza di genere si combatte ogni giorno, nel quotidiano, smuovendo le coscienze e formando nuove generazioni. Le vittime necessitano di accoglienza, ma anche di strumenti che le rendano veramente libere. Dobbiamo concentrare i nostri interventi non solo sulle pene da infliggere, ma anche e soprattutto sulla prevenzione e sul supporto postumo, fornendo aiuti concreti quali corsi di formazione, percorsi lavorativi, finanziamenti agevolati. Perché spesso, un uccello rimasto in gabbia per troppo tempo, ha dimenticato come si vola”.

Il PA Social Day è ideato e organizzato dall’Associazione PA Social e realizzato grazie ai partner L’Eco della Stampa, Hootsuite, InfoCamere e ai media partner Agenzia Dire, IPress Live, Igers Italia, cittadiniditwitter.it, ilgiornaledellaprotezionecivile.it, Velocità Media, Innovazione 2020, Digital Media.

L’edizione 2020 si terrà, come anticipato, completamente online, in diretta sulla pagina dedicata dell’associazione, live su Facebook e YouTube, con aggiornamenti costanti sui profili social dell’Associazione PA Social con hashtag #pasocial.

Articolo precedenteCoronavirus: in questa primavera persi 81 milioni di turisti
Articolo successivoCaritas Amalfi-Cava, triplicati i poveri con il Covid-19
Sono un giornalista e mi occupo di comunicazione pubblica in un Piano sociale di Zona. Amo leggere, sono appassionata del mare e nei miei consumi culturali ci sono il cinema, la musica e i beni artistici. Sono il presidente dell’Associazione Comunicazione&Territorio che pubblica Ulisse on line e organizza da undici edizioni la rassegna letteraria Premio Com&Te, che rappresenta, tra l'altro, un momento di confronto tra giovani studenti e scrittori del panorama letterario italiano. Ho collaborato per molti anni con testate giornalistiche a diffusione locale e regionale, quali Confronto, l’Opinione, il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, e curato uffici stampa ed attività di comunicazione pubblica ed istituzionale presso comuni, aziende pubbliche ed il Conservatorio statale Martucci di Salerno. Ho insegnato teoria e tecnica della comunicazione presso alcuni istituti superiori della provincia di Salerno. Seguo con grande attenzione le evoluzioni della comunicazione pubblica in Italia ed in particolare il gruppo dell’Associazione #PASocial. Credo che la Pubblica amministrazione debba stare là dove sta il cittadino e quindi anche utilizzare, con la dovuta accortezza, i canali social.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.