Cava, il consigliere Passa chiede di discutere la questione delle tariffe dei parcheggi in Commissione Mobilità

0
847
Vincenzo Passa (foto Gabriele Durante)

“E’ più di una volta che ho chiesto durante il Consiglio comunale ragguagli in merito ad alcune questioni riguardanti i parcheggi di Cava de’ Tirreni, ma ogni volta non mi si risponde o mi vengono date risposte poco soddisfacenti”, esordisce in consigliere Vincenzo Passa al termine del Consiglio che si è tenuto giovedì pomeriggio.

L’assise si è riunita seguendo la formula del Question Time, ovvero dedicando la seduta alle Interrogazioni e Raccomandazioni dei consiglieri. Tra coloro che hanno preso la parola anche Passa che ha chiesto delucidazioni in merito alla “questione parcheggi”. “Ho domandato di avere informazioni in merito alla decisione di raddoppiare la tariffa del parcheggio in piazza Amabile per la prima ora di sosta come deterrente al traffico. Un vero e proprio obbrobrio. Vorrei, inoltre, sapere perché tra le 14 e le 16, orari in cui il parcheggio è gratuito nelle soste su strada, si deve continuare a pagare in altri parcheggi fuori strada come quelli di via Tommaso Cuomo, Parco Beethoven e Trincerone. Mi sembra un voler togliere i soldi ai cittadini. Sarebbe anche più giusto far pagare la tariffa frazionata e non per l’intera ora”.

Per quanto riguarda l’aumento della tariffa in piazza Amabile, dalla maggioranza hanno risposto che la soluzione è sperimentale e si stanno vagliando altre ipotesi che verranno approfondite in una serie di incontri. Mentre per la questione del pagamento nei parcheggi fuori strada tra le 14 e le 16 bisognerà attendere per le opportune verifiche del caso.

Gli animi si sono riscaldati quando Passa ha chiesto di poter approfondire gli argomenti in Commissione Mobilità e Sicurezza e si è sentito rispondere dal presidente della stessa Francesco Manzo, che non essendo argomento di Consiglio non può essere trattato in Commissione, ma in sedi diverse e riunioni informali.

“Non è vero – ha risposto Passa – è una questione di interesse pubblico, pertanto può essere tranquillamente discussa in commissione consiliare, come ha confermato l’assessore Giovanni Del Vecchio. Attendo che venga riunita la Commissione per parlare anche di altre questioni come il taglio degli alberi durante gli orari diurni, come è capitato pochi giorni fa all’imbocco autostradale, in viale Riccardo Romano. Si è andato ad aggiungere ulteriore caos a quello già esistente ogni giorno in quella zona asfissiata dal traffico. Ne risentono anche le attività commerciali. Non sarebbe meglio fare questi lavori di notte?”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.