Cava, IIS “Della Corte-Vanvitelli”: oltre l’emergenza a vele spiegate… verso approdi sicuri

0
295

“Il maestro dà al ragazzo tutto quello che crede, ama, spera. Il ragazzo crescendo ci aggiunge qualche cosa e così l’umanità va avanti”.

In sintonia con il messaggio di Don Milani, l’IIS “Della Corte-Vanvitelli”, anche in tempi d’emergenza non ha smesso di svolgere con forza e determinazione la sua funzione educativa. Ed ora a conclusione dell’anno scolastico bisogna riconoscere l’impegno della Dirigente Scolastica Prof.ssa Franca Masi, che come un vero capitano ha traghettato la scuola in questo mare tempestoso verso orizzonti di speranza, infondendo dal primo momento sentimenti di serenità e   di rassicurazione, e “così l’umanità va avanti”.

Insieme al corpo docente, ha subito rassicurato gli alunni e i genitori per garantire il diritto allo studio attraverso la didattica a distanza con l’uso di varie piattaforme digitali. “Una collaborazione tra le  famiglie e i docenti è stata fondamentale per attivare subito un’azione educativa efficace e costruttiva, svolta con impegno e passione”.

E anche durante la DAD (didattica a distanza) i ragazzi hanno partecipato attivamente e con entusiasmo ai vari progetti:  da quello divulgativo relativo ai RAEE, realizzato in collaborazione con l’Enea, fruibile da parte delle scuole coinvolte nel Progetto INNOWEE e con tre classi dell’istituto, a quello  “DALLA DOMUS ROMANA AL COVID19”con la 5ACAT; e riguardo alla conoscenza e valorizzazione del territorio  la partecipazione della 3 AG al Concorso nazionale indetto dal Miur dell’Associazione Italia Nostra con il Progetto “IN CERCA DEL MIO PAESAGGIO”. Inoltre circa settantacinque alunni dei diversi indirizzi hanno accolto l’invito a partecipare a un Progetto singolare SULAMASCHERA con “ l’obiettivo di trasmettere in modo simpatico quei sentimenti di speranza e d’inquietudine che tutti hanno avvertito, un modo per esorcizzare e vivere più serenamente”. Per una sana sfida delle competizioni logico-matematiche e valorizzazione delle eccellenze, già a novembre un gruppo di alunni si era cimentato alle OLIMPIADI DI MATEMATICA per poi a maggio  partecipare ai giochi-concorso KANGOUROU 2020

Non è mancato lo sguardo proiettato verso la dimensione europeistica, ottenendo per il secondo anno  il riconoscimento di “SCUOLA ETWINNING” e con  il prosieguo e chiusura  dei progetti  ERASMUS+KA2 GREEN ALLIANCE E  ETWINNING ACTIVE GREEN ALLIANCE. E, dopo le tante iniziative legate ai temi della Legalità e Solidarietà, la visita virtuale al Fondo Nappo con la 4 ASIA,  attività rientrante nel PROGETTO “INSIEME NEL FONDO DELLA LEGALITÀ” con il fine di informare sull’uso sociale dei beni confiscati alle mafie; dopo aver approfondito le possibili forme alternative di commercializzazioni di prodotti con “Il mercato giusto”, dove economia e giustizia s’incontrano sulla via della solidarietà. Con  l’attualizzazione dei contenuti nelle varie discipline gli alunni hanno visto oltre  “immaginando,  con disegni,  versi,  regole e  formule, scenari di speranza…di ripresa…di normalità”, consapevoli di essere uniti e parte di una comunità scolastica attiva e solidale.

Non c’erano dubbi che la grande sfida del momento sarebbe stata superata, confermando anche un dato molto importante avuto quest’anno con un numero sempre più crescente di iscritti, con ben 240 domande le famiglie, infatti, hanno confermato la loro fiducia, riconoscendo nell’IIS “Della Corte-Vanvitelli” , una scuola “pronta ad accogliere e a valorizzare i loro figli”. (Rita Cardone)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.