Cava, discariche a cielo aperto ed Isola Ecologica: rifiuti abbandonati e confusione

0
196

Continua il nostro tour nelle periferie cittadine dove spesso sono presenti vere e proprie micro discariche a cielo aperto, una piaga irrisolta, figlia di un malcostume duro a morire.

Le ultime segnalazioni ci giungono da Santa Lucia, per la precisione all’incrocio tra via Arte e Mestieri e via Alfonso D’Amico. Nei pressi del canile, per intenderci. Le foto che ci sono stata inviate da un lettore mostrano il solito abbandono indiscriminato di rifiuti ingombranti; questa volta c’è anche un frigorifero insieme a una sedia a sdraio.

C’è però da fare una riflessione diversa rispetto alle altre volte. Oltre ad esserci un cartello che segnala il divieto di abbandono rifiuti, bisogna dire che il fenomeno nella zona va avanti da anni in maniera indiscriminata, ovvero da sempre il divieto viene disatteso. Se, dunque, la situazione non è nuova ma ha visto diverse amministrazioni avvicendarsi negli anni, perché non si fa nulla per contrastare il fenomeno? Lì è terra di nessuno, con un problema di cui tutti, tutti, sono a conoscenza. Sarebbe proprio il caso di parlare di lassismo di chi è preposto…

Un’altra considerazione ci giunge da una lettrice, la quale fa presente che anche nel conferire i rifiuti ingombranti nell’apposita Isola Ecologica ci sono dei gap.

“Mio marito – ha sentenziato la donna – l’altro giorno è andato all’Isola Ecologica a portare un passeggino vecchio e altro materiale che ritenevo ingombrante da non lasciare in strada. Gli addetti al servizio glielo hanno fatto riportare indietro perché, hanno detto, era materiale indifferenziato da lasciare in strada”.

La signora domanda e si domanda: “Ma a questa isola ecologica in base a quale criterio viene fatta la selezione? Fanno andare la gente di buona volontà avanti e indietro a perdere tempo. Ci saranno anche persone incivili, ma fanno anche stancare quelli di buona volontà”.

Insomma, la confusione impera. Sarebbe il caso di fare un po’ di chiarezza ai cittadini con un’adeguata comunicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.