Cava, denuncia-querela presentata da Luigi Petrone: “Non sono l’autore delle lettere anonime!”

0
716
Luigi Petrone (foto Aldo Fiorillo)

“Nelle ultime settimane sono state inviate, ad Enti e redazioni giornalistiche della nostra provincia, varie lettere anonime. In merito a tali lettere sono assolutamente estraneo disconoscendone contenuto e firma (apocrifa) ed in via cautelativa, ho presentato denuncia – querela all’autorità giudiziaria”.

È con queste parole che Luigi Petrone, consigliere comunale e leader del movimento politico “La Fratellanza” informa di aver sporto denuncia contro ignoti presso la Tenenza dei Carabinieri di Cava de’ Tirreni in seguito a  ripetuti episodi di invio di lettere inviate a Enti e redazioni giornalistiche a sua firma.

“Tale oscura strategia – continua Petrone nella nota diffusa a mezzo stampa insieme alla copia della querela sporta – è probabilmente finalizzata a ledere la mia immagine ed il mio impegno politico improntato sul rispetto della legge attraverso comportamenti leali e corretti”.

Una vicenda dai contorni oscuri che lede l’immagine di Luigi Petrone, persona molto nota e conosciuta in città, e non solo, che da sempre attira su di sé l’attenzione, tanto in senso benevolo per il suo carisma e operosità, quanto di verso opposto per.il suo carattere impetuoso e per i numerosi episodi controversi che hanno costellato sua vita e operato di frate francescano, prima che lasciasse la tonaca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.