Cava de’ Tirreni, scritta minacciosa per fra Gigino: “La P38 è calda”

0
300

Nella notte tra lunedì e martedì scorso a Cava de’ Tirreni, su un muro tra San Lorenzo e via Orilia, è comparsa una scritta minacciosa nei riguardi del consigliere comunale Luigi Petrone, leader del movimento politico La Fratellanza.

La scritta non lascia ombra a dubbi: “”La P38 è calda fra Gigino salta”.

Fra Gigino, come comprensibile, è rimasto molto colpito ed amareggiato da questo gesto insano ma ha tenuto a precisare che continuerà la sua battaglia per il bene della città.

In conclusione, in questa fine estate si aggiunge un po’ di veleno alla vita politica cittadina che si avvia a vivere settimane molto difficili e complicate per la delicata situazione finanziaria del comune metelliano.

Al consigliere Luigi Petrone, che per i cavesi resterà sempre fra Gigino, va da parte del nostro giornale la solidarietà per questa grave intimidazione e l’incoraggiamento a proseguire la sua attività politica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.