Cava de’ Tirreni, la Giunta approva la concessione del contributo di solidarietà alimentare, fitti e Ta.Ri.

0
99
foto Aldo Fiorillo

Approvata dalla Giunta Comunale  di Cava de’ Tirreni la concessione dei contributi di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e della Ta.Ri..

I contributi sono cumulabili tra di loro fino ad un importo massimo di 950 euro per nucleo familiare e potranno avere accesso ai benefici i residenti nel Comune di Cava de’ Tirreni così distribuiti:

COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE LIMITE REDDITO MEDIO MENSILE
Nuclei costituiti fino a 2 persone Fino a euro 800,00
Nuclei costituiti fino a 4 persone Fino a euro 1.000,00
Nuclei costituiti da 5 o più persone Fino a euro 1.250,00

 

Tutta la documentazione è disponibile sul sito istituzionale www.cittadicava.it .

Le domande dovranno pervenire esclusivamente in formato telematico collegandosi allo “Sportello Servizi On Line” presente sulla home page del sito istituzionale, a partire da mercoledì 24 fino alle ore 23.59 di martedì 30 novembre 2021.

Il Bonus alimentare, fino ad un massimo di 350 euro, da spendere in 60 giorni dall’assegnazione, sarà erogato direttamente tramite Iban del beneficiario o potrà essere ritirato alla  tesoreria comunale presso la BCC Scafati Cetara.

Il canone di locazione, per un importo massimo di 400 euro, sarà corrisposto direttamente al proprietario dell’immobile, così come risulta dal contratto debitamente registrato.

Il contributo Ta.Ri., per un massimo di 200 euro, è riconosciuto per l’annualità in corso e sarà trattenuto direttamente dal Comune a fronte della cartella di pagamento ed è accessibile anche dagli ammessi al beneficio di 100 euro relativo al bando comunale del 15.10.2021.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.